Il gruppo Volkswagen sta valutando la possibile vendita della casa automobilistica Ducati in un’operazione volta a contribuire al finanziamento strategico in seguito allo scandalo emissioni diesel truccate. Lo riporta Reuters, citando due fonti rimaste anonime, secondo cui il gruppo di Wolfsburg avrebbe dato mandato alla banca d’investimento Evercore di valutare le opzioni di vendita del marchio di Borgo Panigale, acquistato nel 2012 dalla divisione Audi-Lamborghini per 860 milioni di euro. Secondo la fonte, Ducati potrebbe essere valutata fino a 1,5 miliardi di euro.

Volkswagen avrebbe iniziato a raggiungere i potenziali acquirenti per considerare il loro interesse, tuttavia non è ancora stata presa alcuna decisione sulla vendita della casa bolognese. Interessati all’acquisto potrebbero essere le società di private equity, attratte dal marchio che ha vinto 17 titoli mondiali costruttori e 14 titoli riservati ai piloti nel mondiale Superbike oltre al titolo iridato in MotoGp con Casey Stoner, nonché le case concorrenti, come Polaris, Harley Davidson, Suzuki, Honda e Kawasaki.