Ed è bis per Alex Marquez.!Con il 2° posto conquistato a Sepang il minore dei due fratelli di Cervera chiude in Malesia la partita iridata per il titolo della Moto2. Il 23enne spagnolo, scattato dalla pole, si è ritrovato a condurre una gara all’inseguimento di Brad Binder che dopo pochi passaggi ha scavalcato il pilota del team Marc Vds. Sul podio sale Thomas Luthi, terzo alla bandiera a scacchi nonostante abbia provato in ogni modo a rimandare la festa iridata senza però riuscire ad avvicinarsi a tal punto da impensierire il rivale.

2° titolo nello stesso anno del fratello Marc

Secondo alloro in carriera dopo quello conquistato in Moto3 nel 2014 per Alex Marquez che riesce nuovamente nell’impresa di laurearsi campione nello stesso anno in cui anche il fratello Marc ha conquistato il titolo di campione in MotoGP.  In casa Marquez diventano così 10 i titoli complessivi, 8 quelli di Marc e 2 per Alex che, con il numero 1 sulla carena, nel 2020 completerà un'altra stagione in Moto2 prima di affrontare il salto in top class.

Alex Marquez festeggia il titolo iridato Moto2 / Getty
in foto: Alex Marquez festeggia il titolo iridato Moto2 / Getty

Prima di tutto grazie alla squadra, è incredibile – dice lo spagnolo del team Marc Vds una volta al parco chiuso, dopo i festeggiamenti una volta tagliato il traguardo con tanto di t-shirt celebrativa e il fratello Marc che lo ha raggiunto a bordo pista per il primo grande abbraccio – . E' stata una gara molto dura, e sono molto contento. Abbiamo fatto un anno perfetto e sono campione del mondo, è incredibile”. Grande anche la soddisfazione del loro manager, Emilio Alzamora: “Ha raggiunto il suo obiettivo – dice nel bel mezzo della festa al box – . Questo è grandioso da vedere”.