Paul Walker, lo sfortunato attore morto in un incidente stradale poco meno di sei anni, ha legato la sua vita sia pubblica che privata al mondo delle auto: oltre ad interpretare Brian O’Conner nella saga di "Fast & Furious", dove ha recitato sin dal primo film, l'americano ha sempre coltivato la sua passione per i motori anche lontano dal set collezionando veicoli a due e a quattro ruote. Una collezione composta da ben 21 modelli che sarà messa all'asta da Barrett-Jackson a Scottdale il prossimo 11 gennaio con il ricavato che andrà in beneficenza alla Paul Walker Foundation, fondata dalla figlia Meadow Walker, e all’associazione no-profit Reach Out Worldwide.

Non tutti sanno, infatti, che Paul Walker era un vero e proprio appassionato di automobili, in particolare BMW: nella sua collezione che sarà battuta all'asta ce ne sono diverse compreso il primo esemplare della M3, quello del 1988 con motore da 2,3 litri a quattro cilindri e 195 Cv, realizzato per il mercato statunitense, un esemplare simile ma di due anni più giovane e poi cinque esemplari del 1995, modello E36, in versione Lightweight, una serie speciale e rarissima, 91 kg più leggera della versione standard e appositamente realizzata per il mercato a stelle e strisce. A differenza del modello di serie, oltre al peso contenuto, era dotata di un lavoro di aerodinamica maggiormente complesso, compreso il notevole alettone posteriore, mentre il motore era un sei cilindri da 3 litri, capace di erogare 244 CV.

Le auto della collezione di Paul Walker – Foto Barrett–Jackson
in foto: Le auto della collezione di Paul Walker – Foto Barrett–Jackson

Niente supercar come Ferrari, Lamborghini o altre, ma solo vetture che l'attore apprezzava guidare tutti i giorni e che sentiva sue.Nonostante questo, però, nel lotto dell’asta non mancano vetture in grado di raggiungere velocità elevate come una Nissan R32 Skyline del 1989 preparata da corsa, ma anche una Ford Mustang Boss 302 del 2013, sempre allestita da gara e una Nissan 370Z risalente al 2009 e utilizzata nel film "Fast Five" realizzata appositamente per la pellicola e dotata di motore V6 da 3.7 litri, in grado di sprigionare 332 Cv. Tra le vetture, poi, non potevano mancare le storiche come la Chevrolet Nova Wagon del 1963, una Chevrolet Chevelle Wagon del 1964 e una Nova II del 1967. Senza contare le normalissime GMC Sierra 1500 del 2004, Toyota Tundra del 2006, Ford Bronco del 1995 e Ford Pickup F250 del 2003. Non solo quattro, ma anche due ruote nella collezione di Walker tanto che all'asta andranno anche una Harley Davidson del 2005, una Suzuki del 2008 e una BMW del 2011.