La velocità estrema ha da sempre esercitato un fascino particolare sia sui piloti sia sulle case automobilistiche ha, da sempre, fanno a gara per produrre un modello in grado di fregiarsi del titolo di auto più veloce del mondo: a riuscirci, però, non è stata una vettura di Formula 1, da sempre all'avanguardia nella tecnologia, né tantomeno un prototipo impegnato sul tracciato di Indianapolis o a Le Mans. A stabilire il record, invece, è stata una Bugatti Chiron, opportunamente preparata per l'occasione, che sull'anello di Ehra-Lessien della Volkswagen dotato di un rettilineo lungo nove chilometri e con il pilota Andy Wallace al volante, ha superato la mitica soglia delle 300 miglia orarie raggiungendo la velocità massima di 490, 484 km/h.

Raggiunti i 490 km/h, la Chiron è l'auto più veloce del mondo

La casa francese non è certo nuova ad imprese del genere: in principio, infatti fu la Veyron a potersi fregiare del titolo di auto più veloce del mondo quando, nel 2005, riuscì a superare la soglia dei 400 km/h. Adesso, però, è arrivato un nuovo primato realizzato grazie a una Chiron preparata appositamente per raggiungere questo prestigioso traguardo: i tecnici, infatti, hanno lavorato per circa sei mesi sulla vettura collaborando per l’occasione con Dallara per l’assetto e Michelin per i pneumatici. Oltre a questo la Chiron è stata allungata di circa 25 cm rispetto all'auto standard con un tetto più filante  – per migliorare la resistenza all’avanzamento – e un impianto di scarico rivisitato per non sporcare l'aerodinamica dell'auto mentre, per proteggere meglio il pilota è stata aggiunta una cellula di sicurezza nell'abitacolo.

Bugatti Chiron
in foto: Bugatti Chiron

Un record straordinario quello raggiunto dalla Chiron che permette così alla casa transalpina di potersi vantare di aver prodotto l'auto più veloce di sempre. Un traguardo prestigioso che segna una nuova epoca nel settore automobilistico e che proietta ora la Bugatti verso nuove sfide: "Abbiamo dimostrato ancora una volta di cosa è capace. Con questo nuovo record della Chiron entriamo ancora una volta in territori inesplorati. Mai prima d'ora un produttore di serie ha raggiunto questa velocità. Il nostro obiettivo era quello di essere il primo produttore in assoluto a raggiungere il magico traguardo delle 300 miglia all'ora. Ora abbiamo raggiunto questo obiettivo, rendendo noi stessi, l'intero team e me stesso incredibilmente orgogliosi. Con questo record, Bugatti si ritirerà anche dalla concorrenza per produrre le auto di serie più veloci. Abbiamo dimostrato più volte di costruire le auto più veloci al mondo. In futuro ci concentreremo su altre aree" ha sottolineato il presidente Stephan Winkelmann.