Volvo XC40 Car of The Year 2018/ Getty Images
in foto: Volvo XC40 Car of The Year 2018/ Getty Images

È la nuova Volvo XC40 la vincitrice del premio Car of The Year 2018. La giuria di 60 giornalisti provenienti da 23 Paesi non ha avuto molti dubbi nel decretare il nuovo crossover svedese la nuova Auto dell’anno: la Volvo XC40 si è aggiudicata il titolo con ben 325 punti contro i 224 della Seat Ibiza e i 226 della BMW Serie 5. Per Volvo si tratta della prima vittoria di questo prestigioso premio. A contenderselo quest’anno, come tradizione, sette finaliste: l’Alfa Romeo Stelvio, l’Audi A8, la BMW Serie 5, la Citroen C3 Aircorss, la Kia Stinger, la Seat Ibiza e la Volvo XC40.

Vince la Volvo XC40

Dopo aver sfiorato la vittoria due anni fa con la XC90, Volvo conquista il riconoscimento che mancava con l’ultima arrivata del segmento suv compatte: entry level della famiglia svedese e fedelissima alla filosofia Volvo, la sport utility scandinava si affianca alle più grandi XC60 e XC90, mantenendo livelli di design, connettività e sicurezza imprescindibili per il brand svedese. Al lancio verrà proposta con due motorizzazioni, D4, diesel da 190 Cv e benzina da 250 cv entrambi con trazione integrale, che in primavera saranno affiancate dalla D3 da 150 Cv a trazione anteriore e cambio manuale. Nuova delusione per Alfa Romeo che puntava a rifarsi dopo aver sfiorato la vittoria lo scorso anno con la Giulia e che quest’anno non è riuscita a centrare il risultato con il primo suv. A vincere nel 2017 era stata la Peugeot 3008 per il grande contenuto innovativo e le ambizioni premium dello sport utility francese. A ereditare lo scettro è dunque Volvo che aggiunge il nuovo crossover all’albo d’oro delle vincitrici del Car of The Year dal 1964 ad oggi.