Le sorelle Poppy e Ila Scheckter, figlie dell’ex iridato di F1 Jody / Instagram
in foto: Le sorelle Poppy e Ila Scheckter, figlie dell’ex iridato di F1 Jody / Instagram

Un dolore che trova poche risposte quello che ha colpito la famiglia di Jody Scheckter per la scomparsa di Ila Scheckter, la figlia 21enne dell’ex pilota e campione di Formula 1, trovata senza vita nel suo letto per sospetta overdose. In una dichiarazione, Jody Scheckter e sua moglie Clare si sono detti “totalmente devastati” per la morte della figlia Ila mentre due dei suoi cinque fratelli, il maggiore Hugo e la minore Poppy, hanno espresso il loro dolore sui social, condividendo alcune foto di famiglia.

La sorella: "La dipendenza ti ha portato via da me"

Su Instagram, il fratello Hugo ha raccontato di come Ila fosse “ingiustamente turbata da così tanti anni”. La famiglia Scheckter ha spiegato che la figlia stava combattendo contro la dipendenza dopo aver sviluppato l’epilessia in seguito a un importante intervento chirurgico per un tumore al cervello che le aveva causato un’ansia estrema e paura delle convulsioni. “L’unico aspetto positivo è che ora è in pace e senza dolore – scrive Hugo – Voleva migliorare così tanto e ha lottato per farlo. Siamo devastati e ci manca terribilmente”.

Anche la sorella minore, Poppy, ha condiviso alcune foto insieme a Ila, raccontando in un commovente post come la dipendenza le abbia portato via la sorella maggiore. “Ila, mia bellissima sorella, ho il cuore spezzato, sei andata via così presto – scrive Poppy – . La dipendenza ti ha portato via da me. Eri la persona più speciale, la vita non sarà più la stessa senza di te… Vorrei poter sentire la tua voce un'ultima volta e darti un ultimo abbraccio. Fino a poche ora prima che andassi via, ballavamo e ridevamo insieme nella mia stanza, non dimenticherò mai quanto mi hai reso felice. Ti amo così tanto Ila, niente romperà il nostro legame. Spero che tu sia felice e tranquilla lassù”.

Nel suo post, Poppy ha chiesto di inviare “immagini e ricordi” di Ila a un indirizzo e-mail di famiglia. Il funerale verrà celebrato in forma privata e verrà fatta una commemorazione, i cui dettagli verranno presto comunicati. La famiglia ha inoltre creato due pagine Just Giving di raccolta fondi di beneficenza che hanno già superato le diecimila sterline.

Ila my beautiful sister I’m heartbroken you were taken from me so soon. Addiction stole you from me. You were the most special person. You loved me when I didn’t have any love for myself. You would always check if I was okay even if you weren’t. Life will never be the same without you – you should be here to watch me grow up, see our nephews become young men, help me one day to pick out my wedding dress and to meet my kids but I know you’ll be looking over me and I hope to make you proud. The family will never be complete with out you. I loved you and your shit jokes so much. I should of been able to see the day you were free from suffering because that’s what you aimed for, all you wanted was to try your best to be a good role model to me. You made me the person I am today and you gave the best advice even if you didn’t take it yourself. I wish I could hear your voice one last time and give you one last hug even if you did make me be the big spoon. Hours before you were taken from me, we were dancing and laughing together in my room I’ll never forget how happy you made me. I love you so much Ila, nothing will break our bond. I hope you are happy and peaceful up there. Rest easy. Please if anyone has any pictures or memories of Ila, my family would really appreciate it if you emailed @rememberingila@gmail.com

A post shared by Poppy Scheckter (@poppyxpx) on