Il velo era già caduto a inizio settimana, prima delle presentazioni delle avversarie Ferrari e Red Bull, con l’anteprima del tocco di rosso sulla livrea per l’arrivo del nuovo partner Ineos, colosso chimico che fa capo a Jim Ratcliffe che, nella sede del Royal Club di Londra, dopo l’annuncio ufficiale dell’accordo, insieme al team principal Toto Wolff, ha svelato la vettura. Oggi, sul circuito di Silverstone, il lancio sul web e il primo shakedown in pista. A fare gli onori di casa sempre Wolff che, dopo una breve chiacchierata insieme ai due piloti, ha lasciato a Valtteri Bottas il compito di raggiungere il box e girare per primo con la nuova vettura. Al pomeriggio sarà il sei volte campione Lewis Hamilton a scendere in pista per i primi giri.

Ecco la Mercedes di Hamilton e Bottas

Un po’ come rivali, anche la Mercedes-AMG F1 W11, questo il nome della monoposto 2020 con cui team cercherà di conquistare il settimo titolo piloti e costruttori consecutivo, non mostra molto di rivoluzionario in attesa del cambio di regolamento previsto per il 2021. Evoluzione anche per quanto riguarda la livrea, ricoperta interamente di stelle d'argento tranne una, di colore rosso, sul lato posteriore sinistro della vettura, in omaggio all'ex campione e presidente non esecutivo del team, Niki Lauda.

La nuova W11 di Leiws Hamilton / Mercedes AMG F1 Petronas
in foto: La nuova W11 di Leiws Hamilton / Mercedes AMG F1 Petronas

La Mercedes è pronta a scendere in pista per confermarsi la più forte in quello che sarà l’ultimo anno di un ciclo tecnico, provando a migliorare le indiscutibili qualità della W10 dominatrice della passata stagione. Sfida doppia per Hamilton che proverà a inseguire il settimo titolo di Michael Schumacher e ad eguagliare il tedesco come re della Formula 1. “Servirà fare un passo alla volta – avverte Lewis – . So che tutti scalpitano per il settimo titolo ma non abbiamo idea di come andranno le cose, quindi dobbiamo cercare di essere tutti migliori rispetto al 2019”. Sul casco che indosserà quest’anno, si è concesso uno spazio di viola, una scelta in cui ha coinvolto anche i suoi fan attraverso un sondaggio su Instagram e che potrebbe significare anche un omaggio a Kobe Bryant. Dietro alla nuca, il Cristo Redentore di Rio de Janeiro e anche un leggero tocco di rosa.