Si accendono la luci sulla pista di Singapore e le due scuderie in lotta per il mondiale, Ferrari e Mercedes, cominciano a fare sul serio. Se nella prima sessione di prove libere era stata la Red Bull a prendersi la scena, nella seconda tutto sembra essere tornato alla normalità con Frecce d'argento e le Rosse a darsi battaglia sul filo dei millesimi.

Kimi Raikkonen – Getty images
in foto: Kimi Raikkonen – Getty images

Raikkonen il più veloce, Vettel tocca il muro

Lo scettro del più veloce spetta di diritto a Kimi Raikkonen che, dopo essersi preso la pole position a Monza, dimostra di voler continuare la propria scia positiva chiudendo davanti a tutti in 1:38.669. Il finlandese non sembra aver accusato il colpo causato dal divorzio, a fine stagione, dalla Rossa e si mette alle spalle il campione del mondo Lewis Hamilton, distante appena 11 millesimi. Terzo posto, invece, la Red Bull di Max Verstappen davanti al compagno di squadra Daniel Ricciardo. Errore, invece, per Vettel che tocca il muro ed è costretto a rientrare ai box lasciando una scia di liquido sull'asfalto. Non vuole rischiare la Ferrari che decide di fermare il tedesco in pista per esaminare meglio la sua monoposto. Ancora una sbavatura per quattro volte campione del mondo, non il miglior modo per approcciare a un weekend che potrebbe già essere decisivo.

Quinto tempo, invece, per Valtteri Bottas, ultimo dei top driver, mentre conferma i progressi registrati nella prima sessione la Renault che grazie a Carlos Sainz fa segnare il sesto miglior crono di giornata. Bene anche la Haas con Romain Grosjean davanti a Fernando Alonso e Sebastian Vettel – che ha chiuso la sessione con oltre 40 minuti di anticipo – e Hulkenberg, a chiudere la top ten portando entrambe le vetture della casa francese nei primi dieci. Sarà ancora una volta una lotta tra Ferrari e Mercedes per la pole position con le due Red Bull ad approfittare di una possibile bagarre nelle prime file; la sfida a Singapore è appena iniziata, sarà la gara a stabilire quale delle due contendenti riuscirà a portare a casa la posta in palio.