Mancano altre cinque gare alla fine del 2019 ma per la Formula 1 è ormai tempo di confermare le date di test e gare della prossima stagione, un’annata senza precedenti, a partire dal numero di gare in calendario. Saranno infatti ben 22 i Gran Premi previsti nel 2020, uno in più rispetto alla stagione in corso, un elenco che la FIA ha pubblicato lo scorso agosto e che era in attesa di conferma ufficiale. Le novità più importanti saranno rappresentate dai nuovi ingressi dei GP di Vietnam e Olanda, e l’uscita di scena del GP di Germania.

Ufficiale il calendario 2020

L’anno si aprirà con i test pre-campionato che si svolgeranno in due diverse sessioni al Montmelò di Barcellona, ciascuna di tre giorni, che vedranno impegnate tutte le squadre di F1, dal 19 al 21 febbraio e dal 26 al 28 febbraio. Il campionato partirà come solito da Melbourne, GP d’Australia, nel fine settimana del 15 marzo, per concludersi il 29 novembre ad Abu Dhabi. Il nuovo GP del Vietnam si inserisce come terzo round del calendario, mentre il GP d’Olanda sarà la prima gara europea del campionato, il 5 maggio.

Confermato anche lo spostamento al 7 giugno del GP di Azerbaijan, che sarà seguito dal GP del Canada. Come detto, esce di calendario l’appuntamento estivo di Hockenheim e restano confermati due round per il mese di luglio, in Austria e Gran Bretagna. Due gare anche ad agosto, il Gp d’Ungheria e il GP del Belgio. Sarà poi la volta del GP d’Italia a Monza, ultimo circuito in ordine di tempo ad aver rinnovato il contratto per il 2020, previsto per il 6 settembre. La tappa sul circuito brianzolo sarà la quinta delle sette cosiddette back to back previste in questa stagione con Australia-Bahrain, Olanda-Spagna, Azerbaijan-Canada, Francia-Austria, Singapore-Russia e Stati Uniti-Messico.

Calendario FIA Formula 1 2020
Pre-season test
19 – 21 febbraio– Test Barcellona 1
26 – 28 febbraio – Test Barcellona 2

Formula 1 calendar
15 marzo – GP Australia, Melbourne
22 marzo – GP Bahrain, Sakhir
5 aprile – GP Vietnam, Hanoià
19 aprile – GP  Cina, Shanghai
3 maggio – GP Olanda, Zandvoort*
10 maggio – GP Spagna, Barcellona
24 maggio -GP Monaco, Montecarlo
7 giugno – GP Azerbaijan, Baku
14 giugno – GP Canada, Montreal
28 giugno – GP Francia, Le Castellet
5 luglio – GP Austria, Spielberg
19 luglio – GP Gran Bretagna, Silverstone
2 agosto- GP Ungheria, Budapest
30 agosto – GP Belgio, Spa
6 settembre – GP Italia, Monza
20 settembre – GP Singapore, Marina Bay
27 settembre – GP Russia, Sochi
11 ottobre – GP Giappone, Suzuka
25 ottobre – GP Stati Uniti, Austin
1 novembre – GP Messico, Città del Messico
15 novembre – GP Brasile, San Paolo
29 novembre – GP Abu Dhabi, Yas Marina

* circuito soggetto a omologazione