Charles Leclerc – Getty images
in foto: Charles Leclerc – Getty images

È tutto vero: la Ferrari blinda Charles Leclerc, estendendo il suo contratto per le prossime cinque stagioni. L’annuncio ufficiale arriva questa mattina dalla Scuderia di Maranello che ha comunicato di aver ingaggiato il 22enne giovane monegasco fino al 2024.

Ufficiale il contratto fino al 2024

La notizia si era diffusa rapidamente questa mattina, dopo le indiscrezioni circolate sulla stampa italiana. Maranello non ha fatto attendere oltre i suoi appassionati, comunicando di aver raggiunto un accordo evidentemente fuori dall'ordinario con il suo pilota. Un'intesa che legherà il campioncino del Principato alla Scuderia per le prossime cinque stagioni, con annesso ritocco all'insù dell'ingaggio, circa il triplo di quello attuale, che si aggirerebbe intorno ai 9 milioni di euro l'anno. Il contratto di Leclerc con la Ferrari sarebbe andato in scadenza alla fine del 202o ma i vertici della Scuderia hanno preferito anticipare i tempi del rinnovo, assolutamente convinti dal talento cristallino di Charles. La decisione conferma quanto la Rossa sia determinata a investire sul suo pilota che a soli 22 anni rappresenta già una certezza su cui costruire il futuro assalto iridato. Indipendentemente dall'ipotesi dell'arrivo di Lewis Hamilton al posto di Sebastian Vettel nel 2021.

In ogni caso, un contratto che Leclerc si è ampiamente meritato: nonostante qualche errore di inesperienza, Charles ha concluso il suo primo anno in Ferrari con sette pole, dieci podi e due vittorie, Spa e Monza, battendo di 24 punti iridati il suo compagno di squadra. Il monegasco al suo secondo anno in Formula 1 ha impressionato per velocità, tenacia e capacità di crescita, dando la misura delle sue doti anche nel confronto con un compagno di squadra più esperto come Seb. Ha dimostrato come, per vincere, non si faccia scrupolo alcuno e non soffra alcun timore reverenziale. Che dire, in bocca al lupo Charles!