Un infortunio assurdo e otto mesi per riprendersi, ma Francesco Cigarini, il meccanico della Ferrari investito da Kimi Raikkonen durante il pit stop del Gran Premio del Bahrain, adesso è pronto per tornare in pista. L'uomo, che aveva riportato la frattura di tibia e perone, ha infatti ripreso il proprio posto in seno alla squadra di Maranello con la quale sta preparando la nuova stagione 2019.

L’incidente al meccanico Ferrari durante il Gran Premio del Bahrain – Getty images
in foto: L’incidente al meccanico Ferrari durante il Gran Premio del Bahrain – Getty images

A testimoniarlo una scatto, postato sul proprio account Instagram personale, da Francesco Cigarini: un selfie davanti allo stabilimento del Cavallino corredato dalle parole "Ritornato. Primo giorno di scuola fatto. Grazie a tutti, grazie alla mia famiglia. Compatto e metto in un angolo gli ultimi 8 mesi circa, è tempo di andare avanti. Teniamo alte le vibrazioni positive". Un modo per tornare alla routine di tutti i giorni dopo il periodo di assenza forzata a causa dell'infortunio che lo ha tenuto lontano dalla squadra per molto tempo e iniziare a preparare la stagione del riscatto non solo per la Rossa, chiamata ad agguantare un titolo che sfugge via da troppo tempo, ma anche per il meccanico, fermato ai box dall'infortunio e adesso pronto a ripartire più carico che mai.

Back. 1st day of school done. Thanks everybody, thanks to my family. Resize the last 8 months, it is time to go ahead. Keep the positive vibe high. Ritornato. Primo giorno di scuola fatto. Grazie a tutti, grazie alla mia famiglia. Compatto e metto in un angolo gli ultimi 8 mesi circa, è tempo di andare avanti. Teniamo alte le vibrazioni positive. #firstdayofschool #back #red #scuderiaferrari #shinebright #lightson #prancinghorse #zipthelastmonths #bepositive #goahead #primogiornodiscuola #ritornato #rosso #brilla #luciaccese #cavallinorampante #compattagliultimimesi #positività #andiamoavanti Il Guerriero è vivo ed è tornato, con lo sguardo fiero e gli occhi lucidi….(Il Guerriero – Timoria) @manuchina83 @timoriaofficial

A post shared by Francesco Cigarini (@francesco.cigarini) on

In Bahrain si era fratturato tibia e perone

Un incidente, quello capitato al meccanico della Ferrari, causato da un malfunzionamento del sistema che regola il pit stop: Raikkonen, avvisato dal sensore, era ripartito per cercare di guadagnare qualche decimo prezioso in ottica gara, non accorgendosi però di aver colpito con la posteriore sinistra la gamba del meccanico che, subendo una torsione innaturale sotto il peso della ruota della monoposto, riportò la frattura di tibia e perone, rimanendo a terra dolorante ma senza mai perdere i sensi. Operato all'ospedale di Manama, dove fu preso in cura dai medici che hanno ridotto la frattura, Cigarini era stato poi dimesso per proseguire la fisioterapia in Italia vicino ai propri cari. Adesso, dopo un calvario durato circa 8 mesi, il meccanico è tornato a lavoro pronto a ripresentarsi in pista con l'inizio della nuova stagione di Formula 1.