Citroen si prepara al Salone di Francoforte (14-24 settembre) con un'inedita variante della sua monovolume. La SpaceTourer Rip Curl Concept si trasforma in un vero e proprio camper ed è l'alleata perfetta per gli amanti dello sport. La vettura è stata ideata per chi pratica surf e presenta una ricca dotazione che la rende particolarmente comoda. La Rip Curl Concept mostra le potenzialità della SpaceTourer, che può dotare anche un grintoso sistema di trazione integrale firmato Dangel.

Fino a 4 posti letto. La Citroen SpaceTourer Rip Curl Concept si presenta con una carrozzeria con una livrea bicolore kaki e beige alternata da una fascia in giallo blu che separa la vettura in due aree ben distinte.La configurazione Camper prevede il tetto rialzato, in tinta con la carrozzeria e coperto da una zanzariera. Per le ruote si è fatto ricorso ad inediti cerchi in lega da 17 pollici con finitura beige. L'abitacolo ospita fino a 7 persone in configurazione giorno mentre per la notte sono disponibili 4 posti letto. La dotazione comprende tutto il necessario per dedicarsi al surf: un comparto stagno per le mute, una doccia con tendina alimentata da un serbatoio d'acqua ed una serie di ganci nel sottotetto per fissare due tavole da surf.

citroen-spacetourer-rip-curl-concept
in foto: Citroen SpaceTourer Rip Curl Concept.

Angolo cottura e trazione integrale. Nell'abitacolo c'è un frigorifero ed è presente un angolo cottura amovibile dotato di fornello e lavandino. La base meccanica della Citroen SpaceTourer Rip Curl Concept si basa sulla variante con motore turbodiesel BlueHDi S&S da 150 CV abbinato al cambio manuale a 6 marce. Dangel ha realizzato per la vettura un sistema di trazione integrale con bloccaggio del differenziale posteriore manuale. L'assetto prevede altezza da terra maggiorata per garantire la massima resa su ogni terreno. La dotazione comprende anche la frenata di emergenza Active Safety Brake e l'Head-Up-Display.