Andrea Fiaschetti, ad Mazda Motor Italia
in foto: Andrea Fiaschetti, ad Mazda Motor Italia

Un infarto lo ha colto appena sveglio mentre, come ogni giorno, si preparava per andare a lavoro. Il mondo dell'automotive è in lutto per la morte di Andrea Fiaschetti, amministratore delegato di Mazda Motor Italia: lascia una moglie e due figlie. Andrea, 47 anni, era nato a Roma l'11 dicembre 1968 e aveva contribuito in maniera importante al successo del colosso giapponese in Italia. A comunicarne la scomparsa è stata proprio la divisione italiana della casa automobilistica nipponica, con una nota.

Andrea lascia un grande vuoto intorno alle persone che hanno lavorato insieme a lui: la sua energia, il suo entusiasmo e l’incredibile passione per il proprio lavoro e per Mazda mancherà a tutti noi. Ci stringiamo ai suoi cari in questo momento di profondo dolore.

Laureato in Economia a La Sapienza, Fiaschetti era entrato in Mazda nel 2001 dopo aver lavorato in Honda e Ducati. Prima zone manager, poi Direttore vendite e marketing, infine dal 2013 quello di ad seguendo ogni passo del lancio di alcuni modelli come il SUV compatto CX-5, della nuova spider MX-5 e della Mazda2, fino a quando il cuore lo ha tradito. Un uomo semplice, con due passioni su tutte: la famiglia, le auto e la squadra della sua città, la Roma. Non si perdeva una partita, soprattutto in casa quando entrata nella Curva Sud, il cuore pulsante del tifo giallorosso, per godersi lo spettacolo insieme alla sua gente.