La Mercedes 280 SEL appartenuta a Elvis Presley
in foto: La Mercedes 280 SEL appartenuta a Elvis Presley

Elvis Presley è uno di quei miti che sono in grado di resistere alla forza del tempo: la figura del cantante e attore statunitense, nonostante siano passati ormai 40 anni dalla sua scomparsa, mantiene intatto il proprio fascino tanto da suscitare ancora emozione tra i numerosi fan in giro per il mondo. Immaginandolo alla guida di un'auto si potrebbe pensare a una grande vecchia Cadillac o a una Lincoln forse a una Rolls-Royce, ma in pochi sanno che il mito del rock n'roll made in USA amava le Mercedes, come dimostra la 280 SEL acquistata nuova e tenuta nella residenza di Graceland che andrà all'asta nell'ultimo fine settimana di settembre a Las Vegas.

L'auto che fu del mito in vendita a Las Vegas

La Mercedes-Benz 280 SEL, che verrà battuta dall'organizzazione Barrett-Jackson e che fa parte della John Staluppi Jr. Collection, fu l'auto che accompagnò Elvis Presley dal 1971 – anno del suo acquisto da parte del cantante americano – fino alla sua scomparsa nel 1977. Acquistata insieme a una Limousine 600, furono prodotti solo 8.250 esemplari della vettura ed è, ovviamente, una delle versioni più rare al mondo; alimentata da un motore da 2.8 litri la vettura è capace di sprigionare una potenza di 180 Cv. Fu riverniciata su richiesta proprio di Elvis in Alpha Crystal Blue Metallic – come la maggior parte delle auto che gli appartenevano – e porta sulla carrozzeria il marchio di fabbrica di ogni auto posseduta dal mito, ossia la scritta TCB (taking care of business).  Nessun dettaglio sul prezzo è stato rivelato, ma vista l'importanza del personaggio in questione e il valore della vettura, appartenuta a una delle icone della musica e tenuta in perfette condizioni, non è difficile immaginare che la cifra spesa dai collezionisti presenti all'asta sarà notevole.

La Mercedes che fu di Elvis Presley
in foto: La Mercedes che fu di Elvis Presley