31 marzo 18:58 Hamilton si complimenta con Leclerc, l’inglese: “Avrà tanti successi”

Bel gesto di Lewis Hamilton che, a fine gara, si complimenta con Charles Leclerc, vincitore morale del GP e sfortunato nell'accusare problemi al motore nel finale di gara. Il campione del mondo ha abbracciato il monegasco aggiungendo "Avrà tanti successi". Un grande incoraggiamento per il pilota della Ferrari in un momento difficile.

57° giro Hamilton vince la gara, sul podio anche Bottas e Leclerc

Vince Hamilton un rocambolesco GP del Bahrain, favorito dal problema accusato da Leclerc. Sul podio con lui Bottas e il giovane monegasco che salva almeno il podio e il punto aggiuntivo per il giro più veloce in gara. Quarto Verstappen davanti a Vettel

54° giro Safety car, Leclerc salva il 3° posto

Doppio ritiro per la Renault, sia Ricciardo sia Hulkenberg sono costretti al ritiro: entra la safety car che permette così a Leclerc di salvare il 3° posto visto che mancano appena 3 giri.

48° giro Hamilton va al comando, Leclerc costretto a subire il sorpasso

Hamilton prende la scia a Leclerc, in evidente difficoltà. Fin troppo semplice il sorpasso ai danni del ferrarista che ha problemi alla parte ibrida della sua SF90

47° giro Problemi al motore per Leclerc

Team radio da brividi per Leclerc che si apre con il muretto box accusando problemi alla power unit: il monegasco perde potenza, Hamilton gli si rifà sotto. Probabilmente un guasto all'MGU-H, la parte ibrida della SF90.

41° giro Ottavo Vettel, il tedesco chiamato alla rimonta

Vettel adesso è costretto alla rimonta, il pilota della Ferrari dopo essersi girato nel tentativo di resistere a Hamilton è chiamato ora a recuperare posizioni in questi ultimi giri

39° giro Hamilton supera Vettel, il tedesco perde l’ala anteriore

Hamilton mette nel mirino Vettel e lo passa. Il tedesco prova a resistere, ma si gira in accelerazione lasciando strada libera all'inglese. Il ferrarista perde anche l'ala anteriore ed è costretto a tornare ai box.

36° giro Rientra ai box Leclerc, il monegasco mantiene la prima posizione

Sosta anche per Leclerc, il monegasco mantiene la testa della corsa rientrando davanti a tutti. Grande lavoro da parte dei meccanici Ferrari

33° giro Problemi al pit stop per Verstappen

Qualche inconveniente per Max Verstappen al pit stop, i meccanici Red Bull non riuscivano ad avvitare la ruota anteriore sinistra. Non sembra essere la gara migliore per l'olandese, costretto a rincorrere

23° giro Vettel passa Hamilton all’esterno, il tedesco sale al 2° posto

Sorpasso di Vettel ai danni di Hamilton: il tedesco prende la scia della Mercedes e, all'esterno, passa il suo rivale prendendosi così la seconda posizione alle spalle del leader Charles Leclerc.

20° giro Lungo di Hamilton in curva, Vettel si avvicina

Sbaglia Lewis Hamilton che arriva lungo all'ultima curva e perde terreno su Sebastian Vettel. Si avvicina il pilota della Ferrari che prepara l'attacco al suo avversario.

14° giro Si ferma anche Vettel, Leclerc di nuovo in testa

Si ferma ai box anche Sebastian Vettel che rientra in pista al 4° posto, alle spalle di Lewis Hamilton. Il tedesco monta la gomma gialla, anche per lui strategia a una sola sosta

13° giro Si fermano ai box Leclerc e Hamilton

Pit stop in contemporanea per il leader della gara Leclerc e per Lewis Hamilton che tenta l'undercut su Vettel montando la gomma rossa; strategia a due soste per l'inglese. Il tedesco adesso è al comando della gara

11° giro Allunga Leclerc su Vettel

Leclerc allunga sul compagno di squadra, il giovane monegasco sta cercando di scavare il gap con Vettel; quasi 3 secondi di distacco tra i due con l'ex Alfa Romeo Sauber che sembra avere un ritmo superiore a tutti gli altri.

5° giro Sfida al vertice tra Ferrari, Leclerc supera Vettel e va al comando

Non molla Leclerc che si rifà sotto al compagno di squadra, le due Ferrari sono vicinissime. Non ci sta il giovane monegasco che dopo aver subito il sorpasso da Vettel in partenza vuole riprendersi la testa della corsa e lo passa in fondo al rettilineo.

1° giro Vettel si prende la testa della gara, Leclerc dietro al compagno di squadra

Scatta bene Vettel che si prende la testa della gara superando il compagno di squadra Leclerc. Ottimo lo spunto anche di Bottas che supera il monegasco, ma poi il giovane talento della Rossa si riprende la posizione. Hamilton è terzo dopo aver sfiorato il contatto con Leclerc; fortunati entrambi a non riportare danni.

31 marzo 16:32 Grosjean retrocesso di 3 posizioni in griglia

Penalizzato, invece, Romain Grosjean che era riuscito a conquistare l'ottava casella dello schieramento: il francese è stato retrocesso di 3 posizioni per aver ostacolato Lando Norris nel suo giro veloce facendo così sprecare un treno di gomme all'inglese. Nessuna azione, invece, per Sebastian Vettel che pure era stato indagato dai commissari per aver tenuto una velocità troppo bassa nel suo giro di lancio.

31 marzo 16:31 Leclerc da record, è il più giovane poleman nella storia Ferrari

Il monegasco, alla sua prima pole position con la casa di Maranello, è riuscito a stabilire un record; è, infatti, il più giovane poleman nella storia della Ferrari battendo il precedente primato di Jacky Ickx che resisteva dal 1968. Leclerc, grazie al miglior tempo fatto segnare in qualifica, è diventato anche il secondo più giovane pilota di Formula 1 a partire dal palo; davanti a lui solo Sebastian Vettel.

31 marzo 16:28 La griglia di partenza del Gran Premio del Bahrain

Leclerc conquista la sua prima pole position in carriera e, insieme al compagno Sebastian Vettel che scatterà al suo fianco, regala alla Ferrari la prima fila del GP del Bahrain. Alle loro spalle le due Mercedes con Lewis Hamilton 3° e il leader del mondiale, Valtteri Bottas, a scattare quarto. Quinto posto per Max Verstappen mentre la sorpresa è rappresentata dalle McLaren, entrambe in top ten.

La Griglia di partenza del Gran Premio del Bahrain