4 di 55 giri Disabilitato l’uso del DRS per un problema tecnico, male per Vettel

La Fia comunica che per un problema tecnico l'uso del DRS è disabilitato. Male per Vettel, che deve sfruttare queste prime fasi essendo il solo dei big con gomma rossa.

01 dicembre 14:20 Incidente Gasly-Perez, non è necessaria investigazione

Per l'incidente tra Gasly e la Racing Point di Sergio Perez non è necessaria ulteriore investigazione. Gasly all'esterno si ritrova infilato da Perez e nel chiudere la traiettoria alla curva 1 arriva al contatto.

55 giri al traguardo Partiti! Hamilton al comando, Leclerc scatenato!

Ottimo spunto di Hamilton che mantiene la testa del gruppo. Non perde tempo Leclerc che supera Verstappen.

Non riesce invece nel sorpasso Vettel, arrivato ruota a ruota a infilare l'olandese che però  mantiene la posizione. Top ten: Ham, Lec, Ver, Vet, Alb, Nor, Sai, Ric, Mag, Hulk. Bandiera gialla nel primo settore per un contatto tra Gasly e la Racing Point di Sergio Perez.

01 dicembre 14:03 Dalla MotoGP c’è Quartararo tra gli ospiti

Ospiti d'eccezione ad Abu Dhabi, anche il pilota della Yamaha SRT Fabio Quartararo: "Io come Leclerc? E' vero, quest'anno mi hanno paragonato abbastanza a lui, ha fatto una stagione impressionante – ha detto il rookie 2019 della MotoGP – . Valentino Rossi con la macchina di Lewis? Sarà incredibile, piacerebbe anche a me provare una F1. Qui tifo per Charles e Pierre Gasly ma devo anche supportare il team Petronas"

01 dicembre 13:59 Anche Alonso tra i vip in griglia ad Abu Dhabi

Anche Alonso tra i vip in griglia: "E' l'ultima gara di uno dei tecnici della Ferrari… sono qui per salutarlo. Come vedo la Ferrari? Difficile dirlo da fuori, ho visto una macchina molto competitiva, hanno dominato quasi la metà delle gare ma poi la domenica, per un motivo o un altro, non hanno concluso al meglio il weekend. Ma bisogna essere ottimisti, la base c'è e l'anno prossimo speriamo arrivi il risultato che tutta l'Italia vuole"

01 dicembre 13:53 Subito guai per la Ferrari, la Fia riscontra problemi con la benzina di Leclerc

Una comunicazione della Fia arriva poco prima della partenza: "Nei controlli pre-gara non è stata trovata la stessa quantità di benzina che la Ferrari aveva dichiarato essere all'interno della monoposto di Charles Leclerc". Per questo la Ferrari è chiamata a giustificarsi dopo la gara, per cui potranno essere presi provvedimenti, forse potrebbe arrivare una multa.

"La Ferrari verrà indagata nel post-gara ad Abu Dhabi, dopo che il delegato tecnico FIA Jo Bauer ha convocato i vertici della squadra per una potenziale violazione del regolamento tecnico – si legge nella nota – . La dichiarazione del carburante dell'auto numero 16 è stata controllata prima che la vettura lasciasse la corsia dei box. C'era una differenza significativa tra la dichiarazione della squadra e la quantità di carburante all'interno della vettura. Poiché ciò non è conforme a TD / 12-19, la questione è rinviata al dopo gara per le opportune considerazioni".

Griglia di partenza Hamilton in pole, Ferrari in seconda fila

Tutto pronto per la partenza del GP di Abu Dhabi. Dalla pole scatta Lewis Hamilton che ritrova la prima casella della griglia di partenza che gli mancava dal GP di Germania dello scorso luglio. Partenza al palo numero 88 in carriera per il fuoriclasse britannico davanti a Max Versappen che completa la prima fila. Seconda fila per le Ferrari di Charles Leclerc e Sebastian Vettel, con il tedesco scatterà con gomma soffice, ovvero rossa, diversamente dagli altri big, compreso il compagno di squadra, che completeranno la prima parte di gara con gomma gialla. Terza fila per la Red Bull di Alexander Albon e la McLaren di Lando Norris. Seguono la Renault di Daniel Ricciardo e Carlo Sainz con l’altra McLaren.

A aprire la seconda parte dello schieramento è Nico Hulkenberg con la Renault che divide la quinta fila con la Racing Point di Sergio Perez. Alle loro spalle Pierre Gasly con la Toro Rosso e Lance Stroll con la seconda Racing Point. Settima fila per la Haas di Romain Grosjean e l’Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi. Nona fila per Kimi Raikkonen che precede le Williams di George Russel in nona fila. Completano lo schieramento Robert Kubica, come Hulkenberg alla sua ultima gara in Formula 1, e Valtteri Bottas, costretto a partire dal fondo per la penalizzazione dovuta all’introduzione della quarta power unit dopo i problemi tecnici avuti in Brasile, ulteriormente sostituita tra venerdì e sabato ad Abu Dhabi dopo l’incidente con Grosjan nelle libere 2.