in evidenza Last lap Marquez vince il GP, Quartararo 2°: è rookie of the year

Marquez vince il Gp del Giappone. Prova tutto Dovizioso che non riesce a finalizzare su Quartararo: il secondo posto vale il titolo di rookie of the year per il francese! Podio importante per Dovizioso dopo una grande gara contro le Yamaha. Quarto Vinales, sesto Morbidelli davanti alle Suzuki di Rins e Mir.

Ordine di arrivo
1 25 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 161.9 42'41.492
2 20 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 161.8 +0.870
3 16 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 161.8 +1.325
4 13 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 161.7 +2.608
5 11 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 161.3 +9.140
6 10 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 161.3 +9.187
7 9 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 161.3 +9.306
8 8 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 161.2 +10.695
9 7 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 161.0 +14.216
10 6 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 160.7 +18.909
11 5 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 160.3 +25.554
12 4 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 160.1 +27.870
13 3 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 160.0 +29.983
14 2 82 Mika KALLIO FIN Red Bull KTM Factory Racing KTM 159.9 +31.232
15 1 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 159.9 +32.546
16 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 159.6 +37.482
17 99 Jorge LORENZO SPA Repsol Honda Team Honda 159.4 +40.410
18 17 Karel ABRAHAM CZE Reale Avintia Racing Ducati 159.2 +43.458
19 55 Hafizh SYAHRIN MAL Red Bull KTM Tech 3 KTM 159.0 +46.206
20 50 Sylvain GUINTOLI FRA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 158.8 +50.235
Non classificato
46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 160.9 4 Giri
29 Andrea IANNONE ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 158.5 17 Giri

20 ottobre 09:12 Festa per Marquez e la Honda sul podio di Motegi

La vittoria di Marquez assicura il titolo costruttori alla Honda che sul circuito di casa festeggia il suo campione. Secondo Quartararo che conquista invece il titolo di rookie of the year. Completa il podio Dovizioso.

20 ottobre 09:00 Marquez: “Non è stata una vittoria semplice”

Vittoria numero 54 in MotoGP per Marc Marquez che eguaglia Mick Doohan: "Non è stata una vittoria semplice perché ho dovuto spingere fin dall'inizo perché mi sentivo moto forte . Onestamente – spiega – ho iniziato a giocare molto con le varie levette, questo è uno dei circuito peggiori qui per il consumo di carburante e, quando ho guadagnato due secondi. ho iniziato a giocare con le levette. Ma ringrazio tutto il team perché ha fatto un ottimo lavoro".

20 ottobre 08:57 Quartararo: “Il titolo rookie era l’obiettivo”

Raggiante per il titolo di miglior esordiente Fabio Quartararo: "Non avevo più gomma ma sono riuscito a creare un buon distacco all'inizio. Marquez aveva più passo e alla fine Dovizioso era davvero veloce ma sono molto contento di aver raggiunto l'obiettivo che avevo in mente a inizio stagione".

20 ottobre 08:56 Dovizioso: “Volevo il 2° posto”

Centesimo podio in tutte le classi per Dovizioso: "È stata una gara strana e credo che quartararo anche Vinales abbino finito le gomme. Ho preso tanti rischi in frenata ma sono riuscito a guadagnare terreno. Avrei voluto arrivare secondo ma sono contento perché in gara abbiamo fatto la scelta giusta sia per le gomme che per l'assetto".

20 ottobre 08:50 Marquez assicura il titolo costruttori alla Honda

Marquez arriva al parco chiuso dove ad attenderlo è tutta la Honda pronta a festeggiare il titolo costruttori.

20 ottobre 08:46 Marquez resta a piedi!

Lo spagnolo costretto a spingere la sua Honda, rimasto senza benzina dopo il traguardo.

20 ottobre 08:42 Dovi vede Quartararo!

Incredibile la risalita di Dovizioso che al penultimo giro vede Quartararo in seconda posizione.

4 giri al traguardo Caduta per Valentino Rossi

Valentino Rossi a terra nelle fasi conclusive della corsa quando viaggiava in undicesima posizione.

Moto nella ghiaia ma per fortuna nessuna conseguenza per il pesarese mentre i commissari provano a rimettere in piedi la sua M1.

6 giri al traguardo Vinales non perde il contatto da Dovizioso

Vinales mantiene il contatto con Dovizioso che si ritrova in una situazione non semplice in questa fase della corsa. Lo spagnolo si fa vedere ma Dovizioso prova a chiudere la porta.

9 giri al traguardo Dovizioso se ne va!

Non si arrende Dovizioso che rompe gli indugi e supera Franco Morbidelli, guadagnando la terza posizione. Anche Vinales finalizza sul Morbido ma Dovizioso sembra poter guadagnare terreno sulle due Yamaha.

11 giri al traguardo Rossi mette Petrucci nel mirino

Risalita sofferta per Valentino Rossi che in 11° posizione si ritrova negli scarichi della Ducati di Danilo Petrucci. Al comando della corsa Marquez viaggia con 2 secondi di vantaggio su Quartararo mentre continua la lotta per la terza posizione.

15 giri al traguardo Morbidelli supera Miller! Ne approfitta anche Dovi

Il pilota romano si difende alla grande dagli assalti di Dovizioso e riesce a ricucire su Miller, superando senza troppi problemi la Ducati Pramac dell'australiano.

Al giro successivo anche Dovizioso finalizza su Miller che si ritrova in sesta posizione.

20 ottobre 08:17 Giù Iannone, il pilota Aprilia a terra alla 11

Caduta per Andrea Iannone, scaricato dalla sua Aprilia alla curva 11 senza particolari conseguenze.

18 giri al traguardo Dovizioso si fa vedere da Morbidelli, rischio per lui

Dovizioso all'inseguimento di Franco Morbidelli si fa vedere dal pilota romano. Il ducatista in quinta posizione sembra voler cambiare il ritmo non senza correre il rischio di mettere le ruote nell'erba senza però perdere il contatto con la Yamaha del Morbido.

20 giri al traguardo Valentino Rossi indietro, il pesarese 12°

Si ritrova indietro Valentino Rossi che ha perso posizioni in questi primi giri, ritrovandosi in 12° posizione dopo essersi liberato della KTM di Kallio.

22 giri al traguardo Si accende la lotta tra Miller e Morbidelli

Morbidelli, in quarta posizione, non perde il contatto da Jack Miller e tenta l'assalto. Botta e risposta tra  la Yamaha satellite del romano e il pilota della Ducati che riesce a mantenere la terza piazza. Marquez al comando tenta lo strappo.

24 giri al traguardo Partiti! Subito botta e risposta tra Marquez e Quartararo

Partiti! Scatta bene Marquez che alla prima curva si porta al comando. Non perde tempo Quartararo che in seconda posizione aspetta poche curve per tentare subito il sorpasso.

Replica Marquez che prima del traguardo guadagna nuovamente la testa del gruppo. Risale Miller in terza posizione. Resta bloccato nel traffico Rossi che si ritrova in 14°  posizione al primo giro.

Scelta gomme diversificata per i piloti: anteriore soft per Dovizioso, media invece per Petrucci. Anche Marquez sceglie media anteriore come al posteriore. Anteriore media e posteriore soft per Morbidelli, Quartararo e Vinales. Media posteriore, invece, per Valentino Rossi.

Griglia di partenza Marquez in pole, Yamaha in prima fila

Marc Marquez fa 90 a Motegi, novantesima pole position in carriera per il campione della Honda, la prima in MotoGP sul circuito giapponese che era l’ultimo in calendario dove non era mai riuscito nel best lap. Prima casella mai in discussione per lo spagnolo su un asfalto andato progressivamente asciugandosi dopo la pioggia che ha sparigliato le carte del sabato giapponese. Al comando della classifica dei tempi fin dalla prima uscita, Marquez ha migliorato nel finale, girando in 1’45.763, un tempo rimasto inavvicinabile per le Yamaha di Franco Morbidelli e Fabio Quartararo che scattano dalla prima fila dello schieramento.

Seconda fila per la Yamaha ufficiale di Maverick Vinales, quarto a 3 decimi davanti alla Honda di Crutchlow, transitato dal Q1, e Jack Miller, prima delle Ducati in griglia. Subito dietro le Desmosedici ufficiali di Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci, in terza fila con l’Aprilia di Aleix Espargaro. Decima casella per Valentino Rossi che apre la quarta fila seguito dalle Suzuki di Alex Rins e Joan Mir.

Ad aprire la quinta fila è la Suzuki è Takaaki Nakagami, rimasto fuori dalle Q2 davanti alla Ducati Pramac di Pecco Bagnaia e alle KTM di Pol Espargaro, Miguel Oliveira e Mika Kallio. Settima fila per Jorge Lorenzo, 19° in griglia seguito da Hafizh Syharin e Sylvain Guintoli. Ultima per l’Aprilia di Andrea Iannone.

Griglia di partenza
1a fila
1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 305.0 1'45.763
2 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 300.0 1'45.895 0.132 / 0.132
3 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 300.8 1'45.944 0.181 / 0.049
2a fila
4 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 300.0 1'46.090 0.327 / 0.146
5 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 305.0 1'46.189 0.426 / 0.099
6 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 307.6 1'46.337 0.574 / 0.148
3a fila
7 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 309.4 1'46.410 0.647 / 0.073
8 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 305.0 1'46.427 0.664 / 0.017
9 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 302.5 1'46.558 0.795 / 0.131
4a fila
10 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 300.8 1'46.558 0.795
11 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 306.8 1'46.600 0.837 / 0.042
12 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 305.9 1'46.616 0.853 / 0.016
5a fila
13 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 299.1 1'46.998 0.303 / 0.034
14 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 303.3 1'47.594 0.899 / 0.596
15 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 305.0 1'47.654 0.959 / 0.060
6a fila
16 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 299.1 1'47.894 1.199 / 0.240
17 82 Mika KALLIO FIN Red Bull KTM Factory Racing KTM 300.8 1'47.979 1.284 / 0.085
18 17 Karel ABRAHAM CZE Reale Avintia Racing Ducati 305.0 1'48.121 1.426 / 0.142
7a fila
19 99 Jorge LORENZO SPA Repsol Honda Team Honda 305.9 1'48.492 1.797 / 0.371
20 55 Hafizh SYAHRIN MAL Red Bull KTM Tech 3 KTM 297.5 1'48.522 1.827 / 0.030
21 50 Sylvain GUINTOLI FRA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 302.5 1'49.186 2.491 / 0.664
22 29 Andrea IANNONE ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 298.3 1'49.243 2.548 / 0.057