Una Rover Mini Cooper del 1993, completamente personalizzata con la livrea Sic 58. Questo è il nuovo progetto a sfondo benefico lanciato dalla Fondazione Marco Simoncelli in occasione dell’ultimo round di Misano della MotoGP. La vettura, allestita dallo specialista italiano Just Minis, va all’asta sul sito CharityStars e tutto i proventi saranno devoluti alla Fondazione Simoncelli Onlus, l’organizzazione voluta dalla famiglia del Sic che, tra i diversi obiettivi, sta per realizzare il progetto del nuovo cento destinato ai disabili a pochi chilometri da Coriano. L’asta scadrà lunedì 7 ottobre alle 18.

La Rover Mini Cooper – Edizione Speciale "Sic" all’asta di beneficenza / Charity Stars
in foto: La Rover Mini Cooper – Edizione Speciale "Sic" all’asta di beneficenza / Charity Stars

All'asta una Mini edizione speciale "Sic"

Esemplare unico della Mini Classic, l’edizione speciale “Sic” è stata presentata in occasione dell’evento Spurtleda58, la sfida sui kart in onore di Simoncelli, uno degli eventi più attesi del fine settimana del GP di San Marino. A renderla unica sono la carrozzeria in vernice doppio strato di colore bianco con applicazione della livrea Sic58 e i fregi su cofano, sportelli e baule, con il giaguaro del Sic al centro.

Rivisti anche gli interni, con selleria e pannelli in vinile rosso, rivestimenti in moquette nera e sedili anteriori di tipo avvolgente. Non mancano pomello del cambio personalizzato e targhetta incisa dedicata al progetto. Un autentico gioiellino il cui ricavato andrà a sostegno della Fondazione Marco Simoncelli Onlus, mantenendo vivo l’impegno di solidarietà e di attenzione verso i più deboli che il Supersic ha sempre affiancato alla carriera di pilota.