Condizioni stabili per Max Biaggi, sempre ricoverato all’ospedale San Camillo di Roma dopo l’incidente durante un allenamento di supermotard sulla pista di Latina in vista degli Internazionali di Supermoto, in programma per domenica prossima. Dopo la paura iniziale, è arrivato il sollievo dei primi bollettini medici che hanno parlato di “paziente sempre cosciente” e di “importante trauma toracico, con fratture multiple costali e assenza di lesioni midollari”.

Il nuovo bollettino medico.

Max Biaggi ha trascorso la notte in osservazione nel reparto di terapia intensiva e al risveglio, questa mattina, il quadro clinico è stabile. “I parametri vitali sono al momento soddisfacenti, c'è adeguato controllo della sintomatologia dolorosa – si legge nel bollettino medico pubblicato dall’Ospedale San Camillo nella mattinata di sabato – Biaggi resta in terapia intensiva e prognosi riservata perché il trauma subito è potenzialmente evolutivo e necessita di un adeguato monitoraggio. Il paziente è molto collaborativo e partecipa attivamente alla fisioterapia respiratoria”. Un nuovo aggiornamento sulle condizioni è atteso per le ore 19 di sabato. “Max è pienamente cosciente e si sta sottoponendo ad ulteriori controlli” ha fatto sapere il team Mahindra Racing, la squadra sportiva che da questa stagione corre nel Civ Moto3 con Max Biaggi impegnato nel ruolo di team manager.

Bianca Atzei: "È una roccia"

Con Biaggi in ospedale anche l’attuale compagna, Bianca Atzei, che su Instagram ha aggiornato le tante persone che nelle ultime ore stanno inviando messaggi di sostegno al Corsaro. “La salute di Max è in buone mani, dovrà restare ancora in terapia intensiva e in prognosi riservata. È forte e testardo. Questa notte è stato sottoposto a un trattamento per poter respirare meglio e nelle prossime ore verranno eventuali procedure. È una roccia, vi ringrazia tutti mi ha detto di dirvi che la vostra energia e il vostro affetto lo fanno sentire meglio”.