Il binomio Schumacher-Vettel torna alla Race of Champions: il figlio del sette volte campione di F1, Mick Schumacher, rappresenterà la Germania nell’edizione 2019 della Nations Cup, in coppia con il tedesco della Ferrari, Sebastian Vettel.

Mick Schumacher, 19 anni / Getty images
in foto: Mick Schumacher, 19 anni / Getty images

Mick Schumacher alla Race of Champions 2019

Mick ripercorre le orme di papà Michael che, insieme a Vettel, ha partecipato a sei edizioni consecutive della Race of Champions, dal 2007 al 2012. Il primo anno dopo l’incidente di Schumacher, la Germania non partecipò alla Race of Champions e, nelle edizioni successive, Vettel ha fatto coppia con Nico Hulkenberg e Pascal Wehrlein. Vettel ha vinto per la Germania la Nations Cup nel 2017, sebbene abbia gareggiato da solo per l’infortunio del suo compagno di squadra.

Sono onorato di partecipare a questa competizione amata da mio padre e in cui lui ha alzato l'asticella della competizione insieme a Sebastian – ha dichiarato Mick Schumacher -. Ci sono molti piloti conosciuti in lizza e non vedo l'ora di battermi in pista con loro e di conoscerli meglio. Sono sicuro che ci divertiremo e che daremo spettacolo in Messico.

"Farò di tutto per andare il più avanti possibile nella competizione individuale e vincere la Nations Cup con Sebastian rappresentando la Germania – ha aggiunto Schumi Jr, con le giuste basi per disegnare un futuro da fuoriclasse, oltre il suo cognome, dopo anche il titolo nell’euro Formula 3 conquistato in questa stagione. L'edizione 2019 della Race of Champions 2019 si terrà il 19 e 20 gennaio sulla pista allestita nella parte dello stadio del circuito Hermanos Rodriguez, a Città del Messico.