Cinque giorni dopo la gara di Misano per la MotoGP è già tempo di tornare in pista per il primo turno di libere del Gran Premio di Aragon, quattordicesimo round del calendario e ultima tappa europea prima della trasferta asiatica di fine ottobre. Il Mondiale non si ferma e, in un weekend condiviso con la Formula 1 che corre a Singapore, riparte subito fortissimo per il leader iridato Marc Marquez. Su uno dei suoi circuiti preferiti, lo spagnolo non ha perso tempo a piazzare la sua Honda sul rigo più alto della tabella dei tempi e a frantumare il suo precedente primato. Un ultimo giro imbarazzante, con cui ha fatto il vuoto, rifilando quasi due secondi al suo primo inseguitore.

Vinales prima Yamaha, indietro Rossi

Alla fine, a trovare il secondo tempo, è Maverick Vinales che ha contenuto in 1 secondo 6 decimi il ritardo, seguito a 4 decimi dalla Yamaha del compagno di marca Fabio Quartararo. Quarto e quinto tempo per le Ducati di Andrea Dovizioso e Jack Miller, sesto Joan Mir, primo dei piloti Suzuki. Trovano un posto nelle prime dieci posizioni anche Danilo Petrucci con l’altra Ducati ufficiale, la KTM di Pol Espargaro, Franco Morbidelli con la Yamaha Petronas e Takaaki Nakagami con la Honda del team di Lucio Cecchinello.

Fuori dalla top ten le due Aprilia, con Aleix Espargaro 12° e Iannone 16°, dichiarato fit ad Aragon ma dolorante per l’infortunio alla spalla sinistra che lo ha costretto a saltare la gara di Misano. Staccato anche Alex Rins, 13° a fine turno, dopo anche un problema nella prima metà sessione sulla sua Suzuki, che ha riportato al box passando dal paddock, spinto da uno scooter guidato da uno dei tecnici del team.  Restano lontano Valentino Rossi, 17°, che non ha montato gomma morbida nel finale, e Pecco Bagnaia, 18°. Debutto da ufficiale per il collaudatore della KTM Mika Kallio, subentrato a Johann Zarco dopo che la squadra austriaca ha deciso di liquidare definitivamente il francese con cui aveva già concordato il suo addio a fine stagione. Sulla carena del finlandese il numero 82 al posto del 36 con cui corre solitamente, occupato già da Mir.

Classifica dei tempi MotoGP

Prove libere 1 Gran Premio di Aragon
1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 338.6 1'46.869
2 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 331.3 1'48.486 1.617 / 1.617
3 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 327.3 1'48.870 2.001 / 0.384
4 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 335.4 1'48.889 2.020 / 0.019
5 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 336.5 1'49.101 2.232 / 0.212
6 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 333.4 1'49.101 2.232
7 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 334.4 1'49.230 2.361 / 0.129
8 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 335.4 1'49.300 2.431 / 0.070
9 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 328.3 1'49.304 2.435 / 0.004
10 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 330.3 1'49.443 2.574 / 0.139
11 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 327.3 1'49.445 2.576 / 0.002
12 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 329.3 1'49.508 2.639 / 0.063
13 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 335.4 1'49.565 2.696 / 0.057
14 53 Tito RABAT SPA Reale Avintia Racing Ducati 331.3 1'49.607 2.738 / 0.042
15 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 337.5 1'49.709 2.840 / 0.102
16 29 Andrea IANNONE ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 330.3 1'49.809 2.940 / 0.100
17 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 329.3 1'49.913 3.044 / 0.104
18 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 331.3 1'50.122 3.253 / 0.209
19 82 Mika KALLIO FIN Red Bull KTM Factory Racing KTM 334.4 1'50.128 3.259 / 0.006
20 17 Karel ABRAHAM CZE Reale Avintia Racing Ducati 332.3 1'50.155 3.286 / 0.027
21 55 Hafizh SYAHRIN MAL Red Bull KTM Tech 3 KTM 327.3 1'50.418 3.549 / 0.263
22 38 Bradley SMITH GBR Aprilia Racing Team Aprilia 331.3 1'50.455 3.586 / 0.037
23 99 Jorge LORENZO SPA Repsol Honda Team Honda 333.4 1'51.034 4.165 / 0.579