Marc Marquez, 26 anni / Getty
in foto: Marc Marquez, 26 anni / Getty

La seconda e ultima giornata di test MotoGP a Jerez de La Frontera si chiude nel segno di Marc Marquez. Il campione della Honda ha trovato il miglior passaggio nelle prime fasi della mattinata, prima che la pioggia facesse capolino sul circuito andaluso portando alla chiusura anticipata dei test. Alle sue spalle, racchiusi poco più di un decimo e mezzo ci sono altri cinque piloti, a partire dai due portacolori della Suzuki, Alex Rins e Johann Mir, seguiti dalle Yamaha di Maverick Vinales e Fabio Quartararo, e anche dalla Ducati di Andrea Dovizioso.

Guai grossi per Marquez, domani si opera alla spalla

Come detto, a far segnare il miglior passaggio di quest’ultimo giorno di test del 2019 è stato Marc Marquez, tornato regolarmente in sella nonostante la sublussazione alla spalla destra rimediata nella caduta di ieri. Tuttavia, il dolore non è passato e, subito dopo il test di Jerez, lo spagnolo raggiungerà Barcellona per sottoporsi a un intervento chirurgico. “Domani sarò operato per risolvere una lussazione della spalla destra, lo stesso problema per cui sono stato operato l'anno scorso alla spalla sinistra” ha spiegato Marquez che, prima dell'intervento, si sottoporrà a esami più approfonditi all’ospedale Dexeus di Barcellona con il dott. Xavier Mir. Per Marquez si è trattata della seconda sublussazione alla spalla destra dopo quella rimediata nelle qualifiche di Sepang.

Tornando ai tempi di giornata, a trovare un posto nella top ten anche Franco Morbidelli seguito da Jack Miller, Pol Espargaro e Valentino Rossi, decimo a 5 decimi dal riferimento. Nella scia del pesarese ci sono l’Aprilia di Andrea Iannone e la Ducati di Danilo Petrucci, seguite da un Cal Crutchlow. Lima qualche decimo pure Alex Marquez anche se lo spagnolo è rimasto in 17° posizione a 1 secondo e 4 decimi dalla vetta. In pista è tornato anche Dani Pedrosa che, dopo aver saltato la giornata di ieri per un principio di gastroenterite, ha completato 11 passaggi con un ritardo di 1 secondo e 7 dal riferimento.

Classifica dei tempi MotoGP

1 MARQUEZ, Marc Repsol Honda Team 1:37.820 3 / 14
2 RINS, Alex Team SUZUKI ECSTAR 1:37.837 0.017 0.017 3 / 24
3 MIR, Joan Team SUZUKI ECSTAR 1:37.959 0.139 0.122 9 / 12
4 VIÑALES, Maverick Monster Energy Yamaha MotoGP 1:37.964 0.144 0.005 9 / 15
5 QUARTARARO, Fabio Petronas Yamaha SRT 1:37.973 0.153 0.009 19 / 26
6 DOVIZIOSO, Andrea Ducati Team 1:37.986 0.166 0.013 5 / 5
7 MORBIDELLI, Franco Petronas Yamaha SRT 1:38.100 0.280 0.114 5 / 19
8 MILLER, Jack Pramac Racing 1:38.113 0.293 0.013 3 / 4
9 ESPARGARO, Pol Red Bull KTM Factory Racing 1:38.211 0.391 0.098 10 / 10
10 ROSSI, Valentino Monster Energy Yamaha MotoGP 1:38.352 0.532 0.141 10 / 33
11 IANNONE, Andrea Aprilia Racing Team Gresini 1:38.442 0.622 0.090 4 / 4
12 PETRUCCI, Danilo Ducati Team 1:38.452 0.632 0.010 3 / 10
13 CRUTCHLOW, Cal LCR Honda CASTROL 1:38.674 0.854 0.222 11 / 14
14 RABAT, Tito Reale Avintia Racing 1:38.813 0.993 0.139 18 / 24
15 ESPARGARO, Aleix Aprilia Racing Team Gresini 1:38.940 1.120 0.127 8 / 24
16 GUINTOLI, Sylvain Team SUZUKI ECSTAR 1:38.962 1.142 0.022 5 / 14
17 MARQUEZ, Alex Repsol Honda Team 1:39.224 1.404 0.262 4 / 36
18 PEDROSA, Dani Red Bull KTM Tech 3 1:39.594 1.774 0.370 11 / 11
19 PIRRO, Michele Pramac Racing 1:39.845 2.025 0.251 2 / 15
20 LECUONA, Iker Red Bull KTM Tech 3 1:39.880 2.060 0.035 7 / 26
21 SMITH, Bradley Aprilia Factory Racing 1:39.884 2.064 0.004 4 / 43
22 BINDER, Brad Red Bull KTM Factory Racing 1:39.943 2.123 0.059 12 / 35
23 GRANADO, Eric Reale Avintia Racing 1:49.921 12.101 9.978 2 / 3