Bandiera rossa a Jerez negli ultimi minuti del secondo turno di libere della MotoGP a interrompere un time attack che alla fine ha dato ragione a Danilo Petrucci, autore del miglior passaggio in 1’37.909 prima di ritrovarsi ad evitare Karel Abraham e Bradley Smith che improvvisamente gli sono caduti davanti. Due violente cadute che hanno portato la Direzione gara a sospendere il turno, poi ripreso per due ultimi minuti che non hanno concesso troppe chance di migliorare il proprio personale. Alle spalle di Petrucci, la Ducati di Andrea Dovizioso, riuscito a contenere in 97 millesimi il ritardo dal compagno di marca.

Temperature più alte di quelle del mattino, quando era stato Marc Marquez a fissare il primo riferimento della giornata, e un asfalto che ha superato i 46 °C hanno mostrato il livello in pista e confermato il gran passo del campione in carica che, partito fortissimo, nelle prime fasi si è ritrovato vicino a Jorge Lorenzo, restando negli scarichi della Honda del compagno di squadra per qualche curva, osservatore d’eccezione dell’adattamento del maiorchino alla RC213V.

Rossi fuori dai dieci

9° tempo per Lorenzo che rispetto al mattino è sembrato soffrire le temperature più alte e non è riuscito a migliorare il proprio personale, assicurandosi comunque il quarto tempo in combinata. Come lui anche Maverick Vinales non ha fatto meglio del mattino, trovando il 5° tempo delle libere 2 ma assicurandosi la sesta piazza nella combinata dei tempi. Alle sue spalle, entrano nella top ten Nakagami, Quartararo, Stefan Bradl e Jack Miller. Fuori dai dieci Valentino Rossi, 14° a fine turno e 16° in classifica combinata dietro anche alla M1 di Franco Morbidelli.

Classifica dei tempi MotoGP

Prove libere 2 – Gp di Spagna, Jerez 03/05/2019
1 9 Danilo PETRUCCI ITA Mission Winnow Ducati Ducati 285.9 1'37.909
2 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Mission Winnow Ducati Ducati 287.8 1'38.006 0.097 / 0.097
3 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 288.9 1'38.104 0.195 / 0.098
4 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 284.8 1'38.147 0.238 / 0.043
5 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 281.3 1'38.241 0.332 / 0.094
6 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 282.2 1'38.370 0.461 / 0.129
7 6 Stefan BRADL GER Team HRC Honda 285.8 1'38.373 0.464 / 0.003
8 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 282.2 1'38.414 0.505 / 0.041
9 99 Jorge LORENZO SPA Repsol Honda Team Honda 284.8 1'38.445 0.536 / 0.031
10 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 284.0 1'38.593 0.684 / 0.148
11 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 284.3 1'38.606 0.697 / 0.013
12 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 287.1 1'38.635 0.726 / 0.029
13 29 Andrea IANNONE ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 283.0 1'38.676 0.767 / 0.041
14 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 279.2 1'38.681 0.772 / 0.005
15 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 285.4 1'38.721 0.812 / 0.040
16 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 282.2 1'38.747 0.838 / 0.026
17 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 286.4 1'38.789 0.880 / 0.042
18 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 281.6 1'38.900 0.991 / 0.111
19 53 Tito RABAT SPA Reale Avintia Racing Ducati 284.2 1'39.110 1.201 / 0.210
20 5 Johann ZARCO FRA Red Bull KTM Factory Racing KTM 283.8 1'39.366 1.457 / 0.256
21 17 Karel ABRAHAM CZE Reale Avintia Racing Ducati 281.7 1'39.532 1.623 / 0.166
22 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 280.5 1'39.774 1.865 / 0.242
23 38 Bradley SMITH GBR Aprilia Factory Racing Aprilia 281.6 1'39.904 1.995 / 0.130
24 55 Hafizh SYAHRIN MAL Red Bull KTM Tech 3 KTM 278.7 1'40.894 2.985 / 0.990