Sabato 11 maggio, alla Red Bull Arena, durante la partita di calcio RB Leipzig-Bayern Monaco, i tifosi assisteranno a una spettacolare esibizione. Prima del fischio d’inizio, il sette volte campione del mondo Marc Marquez completerà un giro con la sua Honda sull’anello asfaltato intorno al campo di gioco. Un evento inedito per avvicinare i tifosi tedeschi al motociclismo e viceversa. Per quel giorno sono attesi quasi 50.000 spettatori sugli spalti e a intervistare lo spagnolo sarà il collaudatore Honda e idolo di casa Stefan Bradl.

Marquez a una partita della Bundesliga

Marquez, che nel 2008 ha iniziato la sua carriera in 125 con il team ufficiale Red Bull KTM, è da sempre uno dei piloti della società di energy drink e in passato ha partecipato più volte a eventi e curiose promozioni organizzate dall’azienda austriaca: nel 2017 aveva portato la sua Honda iridata sulle nevi di Kitzbuhel mentre nel 2018 ha guidato sulle curve dell’Hakone Turnpike, la mitica salita su strade di montagna a sud di Tokyo soprannominata il Nurburgring del Giappone.

Marc Marquez – Getty images
in foto: Marc Marquez – Getty images

Anche Stefan Bradl ha girato su strada con la Honda, affrontando nel 2013 le strette curve in discesa della Lombard Street a San Francisco. Il collaudatore della Honda, che nel fine settimana sarà impegnato a Jerez come wild card, è stato uno dei pochi piloti ad aver strappato un Mondiale dalle mani di Marc Marquez, vincendo il titolo di campione del mondo Moto2 nel 2011. Nel tempo i due rivali sono diventati buoni colleghi, visto che Bradl, come tester HRC, in questi ultimi anni ha dato un importante contributo allo sviluppo della RC213V 2019.