Marc Marquez – Getty images
in foto: Marc Marquez – Getty images

Dimenticare l'Argentina e ripartire di slancio per lasciarsi alle spalle le polemiche: non è stata una settimana semplice, per Marc Marquez, quella che si è appena conclusa. Il campione del mondo in carica è stato travolto dalle critiche per la sua entrata su Valentino Rossi che è costata la gara al pilota italiano e una penalizzazione di 30 secondi, che lo ha retrocesso nei bassifondi della classifica, allo spagnolo.

Austin per dimenticare l'Argentina

Le vicende argentine appartengono ormai al passato e lo spagnolo guarda al futuro più immediato rappresentato dal Gran Premio delle Americhe: una pista, quella di Austin, che evoca bei ricordi a Marquez che nelle ultime 5 stagioni ha sempre trionfato. L'appuntamento perfetto per rilanciarsi e puntare con decisione verso la testa del mondiale, distante 18 punti e occupata adesso da Cal Crutchlow.

Dopo un buon inizio di stagione in Qatar, non abbiamo ottenuto punti in Argentina, ma mi sono sentito bene in entrambe le gare, il che è positivo. La stagione è lunga e la cosa più importante è che il nostro livello è buonoOra andiamo ad Austin, un buon circuito con una buona atmosfera e dove ho bei ricordi: è stato il luogo della mia prima pole e la mia prima vittoria in MotoGP e da allora siamo stati in grado di essere forti, quindi è un buon posto per provare a ottenere un buon risultato. Detto questo, ogni stagione è diversa: le moto, le gomme, le condizioni. Quest'anno è stato fatto un po ‘di lavoro per ridurre i dossi, quindi vedremo come è la pista. Come abbiamo fatto finora, nel corso del weekend concentreremo il nostro lavoro sulla configurazione della gara, e poi domenica vedremo dove saremo in grado di finire.

L'occasione perfetta per Marquez, la gara che potrebbe riportarlo in scia ai rivali – Dovizioso su tutti –  e consegnargli la prima vittoria stagionale; negli ultimi anni, eccezion fatta per il 2017, il pilota spagnolo aveva sempre vinto una delle prime due gare. Quest'anno non è ancora riuscito a salire sul gradino più alto del podio e Austin sembra la pista perfetta per riuscirci.