Ancora una vittoria, nonostante la penalizzazione in griglia che gli ha negato la partenza della pole, la numero 70 in carriera per Marc Marquez a Sepang fa suo il Gp di Malesia mentre davanti a lui, a quattro giri dalla fine, Valentino Rossi finiva per incappare in una sfortunata caduta quando era al comando della corsa.

Rossi cade a Sepang, Dovi 2° nel mondiale

Un errore senza conseguenze ma che ha negato al pesarese un trionfo che sembrava ormai alla portata. Un vero peccato per il Dottore che riuscito a trovare la via della pista, ha tagliato il traguardo in 18° posizione, lasciando che la certezza aritmetica del titolo di vice campione al ducatista Andrea Dovizioso, con il sesto posto, chiude i giochi per la corona di vice. Sul podio Alex Rins e Johann Zarco, quarto Maverick Vinales che riduce a 2 punti il distacco da Rossi nella lotta per l'ultimo gradino podio iridato.

Gara asciutta e temperature che hanno sfiorato i 50° C per l’asfalto che ha visto il gruppo degli inseguitori staccarsi nel corso della gara. Quinto Dani Pedrosa, settimo Alvaro Bautista che precede Jack Miller, Danilo Petrucci e Hafitz Syahrin. Giù al primo Andrea Iannone che all'ultima curva del primo giro, per evitare di finire in contatto con Marquez, è incappato in una caduta che lo ha costretto al ritiro.

Ordine di arrivo MotoGP

1 25 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 164.0 40'32.372
2 20 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 163.9 +1.898
3 16 5 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 163.9 +2.474
4 13 25 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 163.7 +4.667
5 11 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 163.6 +6.190
6 10 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 163.3 +11.248
7 9 19 Alvaro BAUTISTA SPA Angel Nieto Team Ducati 163.0 +15.611
8 8 43 Jack MILLER AUS Alma Pramac Racing Ducati 162.8 +19.009
9 7 9 Danilo PETRUCCI ITA Alma Pramac Racing Ducati 162.5 +22.921
10 6 55 Hafizh SYAHRIN MAL Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 162.2 +26.919
11 5 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 162.1 +29.503
12 4 21 Franco MORBIDELLI ITA EG 0,0 Marc VDS Honda 162.0 +30.933
13 3 6 Stefan BRADL GER LCR Honda CASTROL Honda 161.7 +35.322
14 2 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 161.5 +37.912
15 1 38 Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing KTM 161.4 +39.675
16 12 Thomas LUTHI SWI EG 0,0 Marc VDS Honda 161.3 +41.820
17 10 Xavier SIMEON BEL Reale Avintia Racing Ducati 161.1 +43.978
18 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 160.2 +58.288
19 45 Scott REDDING GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 160.1 +1'00.191
Non classificato
44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 162.1 4 Giri
51 Michele PIRRO ITA Ducati Team Ducati 160.8 15 Giri
17 Karel ABRAHAM CZE Angel Nieto Team Ducati 157.9 17 Giri
Primo giro non terminato
29 Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 0 Giro