Terza e ultima giornata di test MotoGP in Qatar che riparte dal miglior riferimento siglato ieri da Andrea Iannone in 1’54.586 e una classifica particolarmente corta per quanto riguarda le prime posizioni, con i primi quattro piloti racchiusi in meno di 3 decimi dal riferimento. A guidare la classifica dei tempi di metà giornata è il pilota Ducati Pramac Danilo Petrucci, autore del migliore giro in 1’54.867, seguito dalla Ducati ufficiale di Andrea Dovizioso a poco meno di mezzo secondo dal. Terzo tempo per la Honda di Cal Crutchlow a sei decimi dal riferimento davanti alla RC213V del compagno di marca Dani Pedrosa a 7 decimi dalla vetta. Settimo tempo provvisorio Marquez, ottavo per Lorenzo che completa la top ten di metà giornata.

La M1 di Valentino Rossi riportata al box dopo la caduta / Twitter
in foto: La M1 di Valentino Rossi riportata al box dopo la caduta / Twitter

Caduta per Rossi, Iannone resta ai box

Giornata partita a rilento sotto cielo sereno ma forte vento in direzione contraria rispetto al rettilineo principale, dando parecchio fastidio ai piloti. Tra i primi a scendere in pista Cal Crutchlow, dopo di lui anche Rins e Lorenzo. Sfortunato Valentino Rossi, incappato in una caduta alla curva 13, nono a metà giornata. Giù anche Morbidelli, fortunatamente anche questa senza conseguenze, alla curva 14. Non è in pista Andrea Iannone, fermato da un problema intestinale, e per adesso non è detto che il pilota di Vasto riesca tornare in sella, in particolare per il test su pista bagnata che scatterà nell’ultima ora di collaudi, quando i camion cisterna annaffieranno l’asfalto e i piloti scenderanno in pista per valutare la possibilità di correre in notturna anche in caso di pioggia, cosa che fino ad oggi è sempre stata esclusa per paura che il riflesso delle luci sull’asfalto bagnato possa confondere i piloti.

Classifica dei tempi MotoGP

Test Qatar, day-3 – 03 marzo 2018 ore 17:00 (15:00 ora italiana)
1 PETRUCCI, Danilo 1:54.867 16 / 16 Pit In
2 DOVIZIOSO, Andrea 1:55.356 0.489 0.489 5 / 17 1:56.283
3 CRUTCHLOW, Cal 1:55.525 0.658 0.169 12 / 22 2:08.851
4 PEDROSA, Dani 1:55.635 0.768 0.110 12 / 17 1:57.047
5 P RINS, Alex 1:55.658 0.791 0.023 18 / 22 Pit In
6 ZARCO, Johann 1:55.741 0.874 0.083 4 / 12 1:55.919
7 MARQUEZ, Marc 1:55.765 0.898 0.024 11 / 27 1:56.657
8 VIÑALES, Maverick 1:56.048 1.181 0.283 16 / 16 1:56.048
9 ROSSI, Valentino 1:56.071 1.204 0.023 13 / 18 Pit In
10 LORENZO, Jorge 1:56.194 1.327 0.123 16 / 22 Pit In
11 REDDING, Scott 1:56.241 1.374 0.047 13 / 14 Pit In
12 MILLER, Jack 1:56.280 1.413 0.039 21 / 25 Pit In
13 ESPARGARO, Aleix 1:56.322 1.455 0.042 14 / 21 Pit In
14 SMITH, Bradley 1:56.574 1.707 0.252 5 / 17 Pit In
15 MORBIDELLI, Franco 1:56.613 1.746 0.039 9 / 10 58:28.978
16 ESPARGARO, Pol 1:56.637 1.770 0.024 12 / 16 1:57.048
17 SYAHRIN, Hafizh 1:56.701 1.834 0.064 11 / 13 2:15.002
18 BAUTISTA, Alvaro 1:56.944 2.077 0.243 5 / 17 Pit In
19 ABRAHAM, Karel 1:57.054 2.187 0.110 13 / 13 Pit In
20 SIMEON, Xavier 1:57.074 2.207 0.020 13 / 15 2:05.290
21 LUTHI, Thomas 1:57.092 2.225 0.018 8 / 24 Pit In
22 P NAKAGAMI, Takaaki 1:58.031 3.164 0.939 10 / 11 Pit In
23 RABAT, Tito 1:59.237 4.370 1.206 2 / 2 1:59.237
NC IANNONE, Andrea