Ultimi collaudi in vista del 2018 per i piloti Yamaha che, lunedì 27 e martedì 28 novembre, sono in pista a Sepang per due giorni di test privati. Dopo le difficoltà della moto 2017, la Yamaha vuole prendere le decisioni giuste, motivo per cui dopo le diverse evoluzioni provate nei test di Valencia, in Malesia la casa di Iwata ha messo a disposizione dei suoi piloti più versioni della M1. Sperando anche nella pioggia, visto che nella stagione da poco conclusa i problemi erano arrivati principalmente sulle piste con scarso grip e sul bagnato.

Il post di Maverick Vinales su Twitter
in foto: Il post di Maverick Vinales su Twitter

Vinales: "Bastano Ramon?"

Nei test di Valencia erano state tre le moto a disposizione di ciascuno dei piloti ufficiali. Oltre alla M1 2017, sia Rossi che Vinales avevano provato anche con il telaio del 2016 e l’ibrido con il motore per il 2018. A Sepang, invece, pronte al box ci sono almeno quattro moto per entrambi. “Sono abbastanza, Ramon?” scherza su Twitter Vinales, rivolgendosi al suo capo tecnico Ramon Forcada. In pista in Malesia anche il team Yamaha Tech3 con Johann Zarco, assente invece Jonas Folger che non ha ancora recuperato dai recenti problemi di salute. A Valencia, nella comparativa tra la moto 2016 e quella 2017, le sensazioni dei piloti erano state diverse. “Sentivo di poter frenare meglio con la moto del 2016 e girare meglio in curva. La moto 2017 va meglio in uscita” aveva spiegato Vinales. Zarco, invece, era stato più veloce con la moto del 2017.

Casco ‘messicano' per Rossi

Ritorno al 2016 per adesso non escluso da Valentino Rossi che ha approfittato della prima giornata di test per mostrare il casco speciale per i test invernali 2018, anticipando il consueto primo giorno di test di fine gennaio per svelare la nuova grafica speciale. In realtà, il Dottore avrebbe dovuto sfoggiarlo in occasione dei test di Valencia ma il nuovo casco non era mai arrivato in Spagna, bloccato in Italia a causa di neve e maltempo. Anticipato questa mattina sui social della Drudi Performance, al termine della giornata in pista Rossi ha postato una foto con il nuovo elmetto. “Ecco il nuovo casco per i test invernali 2017-2018 ispirato all’arte huichol, arte tradizionale messicana composta da perline colorate. Grazie ad Aldo Drudi e a tutta la Drudi performance per avere studiato le grafiche, e soprattutto grazie a Davide Degli Innocenti DID che ha disegnato col pennellino le perline una per una” ha scritto il pesarese su Instagram.

A post shared by valeyellow46 (@valeyellow46) on