patriot uaz

Vladimir Putin non ha l'espressione di chi perde volentieri una scommessa. Silvio Berlusconi ha voluto comunque osare e questa volta ha perso. Secondo il Cavaliere, infatti, il nuovo stabilimento di Vladivostok non sarebbe diventato funzionante entro il 31 dicembre del 2009, riuscendo addirittura ad immettere nel mercato il suo Suv: la UaZ Patriot. Putin avrà detto "scommettiamo?". Berlusconi avrà risposto "sì".

Adesso il premier dovrà acquistare la prima Patriot uscita dalla catena di montaggio del nuovo stabilimento del gruppo Sollers a Vladivostok. E' comunque fortunato: non solo il grande vantaggio della Patriot è il rapporto qualità-prezzo, ma Berlusconi potrà acquistare la 4×4 godendo di un 10% di sconto sul prezzo di listino, che si aggira intorno ai 13.500 euro (577.000 rubli). Ovviamente l'amico russo gli farà arrivare la versione ultraccessoriata, con il riscaldamento sotto i sedili, rivestimenti in velluto ed altro ancora.

Il motore del Patriot è un ZMZ-409.10 da 2693 cc 4 cilindri e 16 valvole, capace di erogare 128 cv al regime di rotazione di 4400 giri. Velocità massima: 150 km/h. Berlusconi – se proprio vorrà perseverare in abitudini politiche anche sulla strada – potrà dedicarsi a percorsi accidentati con il suo Suv Patriot.