Arnold Schwarzenegger e Greta Thunberg – Foto Twitter
in foto: Arnold Schwarzenegger e Greta Thunberg – Foto Twitter

Arnold Schwarzenegger e Greta Thunberg hanno in comune l'interesse per il bene del pianeta Terra e la preoccupazione per i cambiamenti climatici. I due si erano incontrati in Austria a maggio scorso e l'ex governatore della California aveva invitato l'attivista svedese a rivolgersi a lui qualora avesse avuto bisogno di qualcosa; ora che la giovane sta per intraprendere il proprio tour attraverso gli Stati Uniti in direzione Canada per sensibilizzare la popolazione sul futuro del pianeta, l'ex attore è stato di parola adoperandosi affinché Greta possa viaggiare su una Tesla Model 3 completamente elettrica e a zero impatto ambientale.

Tesla Model 3
in foto: Tesla Model 3.

La paladina svedese della difesa dell'ambiente, quindi, avrà a sua disposizione una Tesla per spostarsi sul suolo americano; a confermare la notizia, al sito "Car and Driver" è stato un portavoce dello stesso Schwarzenegger sottolineando come "Greta può viaggiare in modalità completamente elettrica attraverso gli Stati Uniti e il Canada". Un regalo che ha il sapore di una promessa mantenuta, oltre che di un aiuto concreto a una causa molto cara ad entrambi: l'ex governatore della California, infatti, è stato uno dei primi ad interessarsi ai cambiamenti climatici sposando la linea verde per il settore auto e convertendo addirittura la propria Hammer in un veicolo elettrico come già fatto in precedenza con altri veicoli di sua proprietà come, ad esempio, una Mercedes-Benz Classe G.

Un'operazione importante non solo per il clima, ma anche per Tesla stessa che si tradurrà in una pubblicità enorme proprio nel momento ideale visto che coincide con l'imminente lancio internazionale della "piccola" dell'azienda americana che, almeno nelle intenzioni, dovrebbe consentire alla casa che ha fatto dell'elettrico la sua missione di fare il grande salto. Schwarzenegger, però, non è l'unico personaggio noto che si è schierato al fianco di Greta Thunberg: prima di lui, infatti, anche Leonardo Di Caprio, Barack Obama e Chris Hemsworth avevano manifestato la propria ammirazione nei confronti dell'attivista svedese, sempre più intenzionata a salvare il pianeta.