Maverick Vinales / Getty Images
in foto: Maverick Vinales / Getty Images

Dopo una prima giornata dominata da Honda e Ducati, a rispondere sono le Yamaha di Maverick Vinales e Valentino Rossi che alla fine giornata hanno trovato il miglior riferimento di questi primi due giorni di test in Malesia. Il ‘Top Gun’ catalano ha fermato il cronometro sull’1’59.355 alla 66esima delle 68 tornate oggi completate, precedendo di appena 35 millesimi Valentino Rossi, entrambi sotto il miglior giro fatto registrare ieri da Dani Pedrosa. Terzo tempo per Cal Crutchlow che con la sua Honda paga 88 millesimi seguito da Jorge Lorenzo, quarto con la Ducati a 143 millesimi dal riferimento. Particolarmente veloce anche Jack Miller, quinto con la Ducati Pramac, davanti a Johann Zarco. Giornata dedicata ai test aerodinamici per la maggioranza dei piloti, come anche per Pedrosa, Marquez, Rossi e Marquez e Vinales che hanno provato con le nuove carenature.

Brutta caduta per Espargaro, giù anche Marquez

Prima caduta dell’anno per Marc Marquez che nelle battute finali ha perso il controllo della sua Honda. Lo spavento del giorno è stato però per Pol Espargaro, finito violentemente a terra in curva 4. L’attività in pista è stata interrotta e il pilota della KTM trasferito al centro medico dove è stato sottoposto agli accertamenti di rito che hanno escluso fratture. Ad ogni modo, Espargaro ha lamentato dolore al piede destro, per cui è tornato in hotel per riposare e ritornare in pista domani per l’ultimo giorno di test. Completano la top ten della seconda giornata di test Andrea Dovizioso, Danilo Petrucci e Andrea Iannone che chiude con il decimo dopo i guai avuti con la sua Suzuki nella prima metà giornata. 17° Franco Morbidelli, protagonista di due scivolate fortunatamente senza conseguenze.

Classifica dei tempi MotoGP

Test di Sepang day-2, 29/01/2018
Pos Rider Team Fastest lap Lead. Gap Prev. Gap Laps
1 VIÑALES, Maverick Movistar Yamaha MotoGP 1:59.355 66 / 68
2 ROSSI, Valentino Movistar Yamaha MotoGP 1:59.390 0.035 0.035 38 / 39
3 CRUTCHLOW, Cal LCR Honda CASTROL 1:59.443 0.088 0.053 56 / 65
4 LORENZO, Jorge Ducati Team 1:59.498 0.143 0.055 37 / 44
5 MILLER, Jack Alma Pramac Racing 1:59.509 0.154 0.011 43 / 44
6 ZARCO, Johann Monster Yamaha Tech 3 1:59.702 0.347 0.193 45 / 48
7 MARQUEZ, Marc Repsol Honda Team 1:59.730 0.375 0.028 51 / 68
8 DOVIZIOSO, Andrea Ducati Team 1:59.732 0.377 0.002 20 / 32
9 PETRUCCI, Danilo Alma Pramac Racing 1:59.747 0.392 0.015 45 / 46
10 IANNONE, Andrea Team SUZUKI ECSTAR 1:59.917 0.562 0.170 56 / 57
11 ESPARGARO, Aleix Aprilia Racing Team Gresini 1:59.925 0.570 0.008 40 / 47
12 PEDROSA, Dani Repsol Honda Team 1:59.999 0.644 0.074 51 / 56
13 RINS, Alex Team SUZUKI ECSTAR 2:00.042 0.687 0.043 25 / 56
14 ESPARGARO, Pol Red Bull KTM Factory Racing 2:00.262 0.907 0.220 7 / 22
15 RABAT, Tito Reale Avintia Racing 2:00.506 1.151 0.244 11 / 48
16 SMITH, Bradley Red Bull KTM Factory Racing 2:00.520 1.165 0.014 37 / 42
17 MORBIDELLI, Franco EG 0,0 Marc VDS 2:00.662 1.307 0.142 35 / 36
18 KALLIO, Mika KTM Test Team 2:00.701 1.346 0.039 44 / 51
19 BAUTISTA, Alvaro Ángel Nieto Team 2:00.728 1.373 0.027 47 / 58
20 ABRAHAM, Karel Ángel Nieto Team 2:00.914 1.559 0.186 50 / 53
21 NAKAGAMI, Takaaki LCR Honda IDEMITSU 2:00.952 1.597 0.038 19 / 51
22 GUINTOLI, Sylvain Suzuki Test Team 2:01.392 2.037 0.440 5 / 46
23 REDDING, Scott Aprilia Racing Team Gresini 2:01.456 2.101 0.064 48 / 51
24 TEST3, Yamaha Yamaha Test Team 2:01.480 2.125 0.024 36 / 37
25 HERNANDEZ, Yonny Monster Yamaha Tech 3 2:01.554 2.199 0.074 43 / 49
26 SIMEON, Xavier Reale Avintia Racing 2:01.689 2.334 0.135 40 / 41
27 LUTHI, Thomas EG 0,0 Marc VDS 2:01.810 2.455 0.121 37 / 47
28 TEST2, Yamaha Yamaha Test Team 2:02.573 3.218 0.763 23 / 33
NC TEST1, Yamaha Yamaha Test Team
NC PIRRO, Michele Ducati Test Team