Lewis Hamilton e Valentino Rossi / Getty
in foto: Lewis Hamilton e Valentino Rossi / Getty

Valentino Rossi lascia per ora Valencia ma dovrà tornare presto al Ricardo Tormo per una giornata speciale. Sempre sul circuito spagnolo, il 9 dicembre, avverrà lo scambio con Lewis Hamilton, con il pesarese al volante della Mercedes di Formula 1 e il britannico che proverà la Yamaha MotoGP. “Penso che sarà bello – sorride Valentino – . Non vedo l’ora di risalire su una Formula 1”.

Valentino pronto allo scambio con Lewis

Rossi torna al volante di una monoposto dopo i test negli Anni 2000 con la Ferrari di Michael Schumacher, quando però le vetture erano molto diverse da quelle di oggi. “È uno dei mezzi a motore più interessanti che c’è” dice il Dottore che sulle quattro ruote ha disputato anche tre rally del WRC, oltre ad essere stato un regolare partecipante del Monza Rally Show, che ha vinto sette volte. In calendario, c’è anche una nuova sfida per Valentino, sempre sulle quattro ruote, la prossima 12 Ore di Abu Dhabi che affronterà con una Ferrari 488 GT del team Kessel Racing, in squadra con l’inseparabile Uccio Salucci e il fratello Luca Marini.

"Dovremo essere fortunati con il tempo"

Manca davvero poco all’incontro, più volte rimandato per i diversi impegni dei due piloti, che finalmente avverrà dopo anche l’ultimo dovere del britannico in campionato, proprio allo Yas Marina, il Gran Premio di Formula 1 di Abu Dhabi che chiuderà la stagione 2019. Un appuntamento che ha inevitabilmente portato alla scelta di una giornata forse un po’ troppo invernale.

Dovremo essere fortunati con il tempo, perché sarà dicembre, ma dovrebbe venire una bella cosa” spera Valentino e soprattutto Lewis che sulla Yamaha potrebbe dover fare i conti con le basse temperature della pista. Per il campione della Mercedes sarà la prima volta su una MotoGP, ma non sulle due ruote, dopo i test svolti a Jerez lo scorso inverno con la Yamaha stradale e un coach d’eccezione come il pilota Superbike Alex Lowes.