Lasciata Valencia tra le polemiche per il silenzio sullo scambio con il campione della Mercedes Lewis Hamilton, Valentino Rossi ha raggiunto lo Yas Marina di Abu Dhabi per una nuova sfida: come noto, quest’anno il Dottore ha deciso di cambiare il suo solito tran tran e, invece di regalarsi il consueto finale di stagione al Monza Rally Show, ha voluto allargare la sua passione per le quattro ruote iscrivendosi alla 12 Ore di Abu Dhabi. Un’avventura di cui è stato lo stesso Rossi a dare per primo la notizia, sorprendendo i suoi tifosi con l’annuncio in diretta tv alla vigilia dell’ultimo Gran Premio d’Italia al Mugello. Valentino si alternerà al volante di una Ferrari 488 GT3 con il fratello Luca Marini e l’amico e braccio destro Uccio Salucci mentre, dalle terrazze del lussuosissimo Yas Island Hotel con vista diretta sul circuito, l’inseparabile fidanzata Francesca Sofia Novello ha già iniziato ad aggiornare i tifosi pubblicando foto e video sul suo account Instagram.

Capirossi rivale di Valentino

A rendere ancora più appassionante il debutto del campionissimo della MotoGP alla 12 Ore di Abu Dhabi, anche una sfida nella sfida. Il team svizzero Kessel Racing che schiera il trio capitanato dal Dottore ha infatti deciso di affidare una seconda Ferrari 488 GT3 a uno storico rivale del pesarese, il tre volte iridato Loris Capirossi che, dopo la partecipazione all’edizione del 2015, torna a disputare la gara di endurance in equipaggio con il bergamasco Niki Cadei e il lussemburghese Aleix De Bernardi, gli stessi due compagni di squadra con cui aveva esordito e conquistato il secondo posto nella categoria Gentlemen nella gara di quattro anni fa. Per Capirossi, che correrà con il suo 65, non si tratterà quindi di una novità assoluta e c'è da scommettere che il campione bolognese farà di tutto per salire sul gradino più alto del podio della categoria GT3 Am in cui corre quest’anno. Il team Monster VR46 Kessel di Valentino risulta invece iscritto nella categoria GT3 ProAm.

All is ready to drive #kessel #65lc #loriscapirossi #abudhabi #ferrari #gulf12hours

A post shared by Loris Capirossi (@capirossiloris) on

Il via sabato 14 dicembre

Rossi ha avuto modo di provare la vettura in occasione di un test dello scorso ottobre a Misano ed è tornato in pista per il primo shakedown privato e non ufficiale previsto per oggi, mercoledì 11 dicembre, proprio allo Yas Marina. Giovedì 12 dicembre, a partire dalle 17 ora locale (le 14 in Italia) scatterà invece il primo turno di prove libere di 180 minuti, preceduto dal briefing dei piloti alle 12 italiane. Venerdì 13 dicembre si inizierà a fare sul serio con le qualifiche in programma dalle 17 di Abu Dhabi, mentre la gara di 12 ore (divisa in due turni di 6 ore ciascuno) scatterà sabato 14 dicembre alle 9.30 locali (le 6:30 in Italia). L’evento non sarà in onda in tv o su Sky Sport, ma la diretta live verrà trasmessa dal canale ufficiale Youtube mentre attraverso il sito della 12 Ore del Golfo sarà possibile seguire il live timing dell’evento. A seguire gli tutti gli orari (italiani) di prove, qualifiche e gare in programma.

Valentino Rossi sale a bordo della Ferrari 488 GT3 del team Kessel / Instagram
in foto: Valentino Rossi sale a bordo della Ferrari 488 GT3 del team Kessel / Instagram

Date e orari (italiani) della 12 Ore di Abu Dhabi

Giovedì 12 dicembre
12:00 – 12: 45 – Driver debriefing
14:00 – 17:00 – Free Practice 1 (180 minuti)

Venerdì 13 dicembre
6:30 – 7:20 – Free Practice 2 (50 minuti)
7:30 – 8:20 – Free Practice 3 (50 minuti)
8:30 – 9:20 – Free Practice 4 (50 minuti)
14:00 – 14:15 – Qualifying Driver 1 (15 minuti)
14:30 – 14:45 – Qualifying Driver 2 (15 minuti)
15:00 – 15:15 – Qualifying Driver 3 (15 minuti)

Sabato 14 dicembre
6:30 – 12:30 – Race Part 1 (6 ore)
14:30 – 20:30 Race Part 2 (6 ore)