Sebastian Vettel sul gradino più alto del Roc 2015 insieme a Tom Kristensen (raceofchampions.com)
in foto: Sebastian Vettel sul gradino più alto del Roc 2015 insieme a Tom Kristensen (raceofchampions.com)

Sarà un inverno dedicato al mondo delle corse quello di Sebastian Vettel: il tedesco, che ha appena visto sfumare il quinto titolo mondiale, finito nelle mani di Lewis Hamilton, ha deciso che prenderà parte alla Race of Champions 2019, l'evento  che riunisce i piloti più forti di Formula 1, NASCAR, IndyCar e rally impegnati a gareggiare in pista con le stesse vetture. La manifestazione si terrà il 19 e 20 gennaio al Foro Sol, l'iconico anfiteatro che fa parte del circuito Autódromo Hermanos Rodríguez di Formula 1 di Città del Messico.

Il pilota Ferrari ritorna dopo il forfait del 2018

Un ritorno quello del pilota Ferrari che l'anno scorso aveva preferito declinare l'invito per concentrarsi solo ed esclusivamente sul lavoro con la scuderia di Maranello ed evitare qualsiasi tipo di distrazione o eventuale infortunio, come successe al suo compagno di team Germania nel 2017 Pascal Wehrlein, costretto a cedere il volante nei primi due appuntamenti della stagione 2018 ad Antonio Giovinazzi proprio a causa di un incidente alla Race of Champions. Stavolta il tedesco della Rossa ha deciso di accettare: lui e David Coulthard, infatti, sono i primi piloti ad essere iscritti ufficialmente all'evento. "Sono felice di tornare alla Race of Champions, che è stata una parte costante della mia vita da corsa sin dal mio arrivo in Formula 1. Tutti i piloti che hanno l'onore di partecipare alla RoC si innamorano dell'evento il prossimo in Messico promette di essere straordinario. La corsa è intensa in pista e tutti vogliono vincere, ma speriamo di fare un grande spettacolo per i fan, quindi non vediamo l'ora di mostrare a tutti quello che possiamo fare. Io, naturalmente, farò tutto il possibile per vincere ancora" ha detto Vettel.

Il tedesco è uno specialista della manifestazione

Un rapporto, quello del quattro volte campione del mondo di Formula 1 con la Race of Champions, decisamente speciale: Vettel, infatti, era riuscito a trionfare nella Coppa della Nazioni, corsa insieme al suo mito d'infanzia Michael Schumacher rappresentando la Germania, per sei volte di fila dal 2007 a 2012. Poi, da solo, ha portato a casa l'edizione 2015 mentre in quella del 2017 è riuscito a imporsi facendo a meno di Pascal Wehrlein, fermato dall'incidente che gli costò anche le prime due gare dell'anno di Formula 1. Proverà a ripetersi ancora una volta il pilota della Ferrari sperando sia di buon auspicio per la prossima stagione quando, al volante del Cavallino, sarà chiamato a battere Lewis Hamilton e la Mercedes.