La Hyundai i20 Coupé WRC Plus di Neuville e Gilsoul / Twitter
in foto: La Hyundai i20 Coupé WRC Plus di Neuville e Gilsoul / Twitter

I test in Corsica si chiudono con una brutta disavventura per Thierry Neuville e Nicolas Gilsoul. L’equipaggio di punta di Hyundai Motorsport nel WRC è stato convolto in un pauroso incidente nel corso dell’ultima giornata di prove in vista del Tour de Corse, quarto round del mondiale rally 2018.

L'incidente nei test in Corsica

All’uscita di una curva la i20 Coupé WRC Plus è uscita di strada, finendo la propria corsa in un torrente sottostante. A quanto pare Neuville avrebbe commesso un errore in uscita da una curva, precipitando lungo la collina da un’altezza di poco più di cinque metri. A confermare la dinamica a Motorsport.com è stato un portavoce di Hyundai Motorsport. “Neuville è finito largo in uscita da una curva, poco prima di un ponte. La vettura è poi scivolata all'esterno verso il ponte precipitando poi giù per una collina e finendo la sua corsa in un fiume”.

Il team ha fatto sapere che, fortunatamente, sia Neuville che Gilsoul non hanno riportato conseguenze fisiche nell’impatto e che l’incidente non avrà nessuna conseguenza sul programma di lavoro portato avanti da Dani Sordo e Andreas Mikkelsen che hanno completato i test nelle giornate di lunedì 26 e martedì 27 marzo. La i20 Coupé WRC Plus utilizzata per il test – distinguibile per la livrea completamente bianca – dovrà invece essere riportata ad Alzenau per le riparazioni. I danni più evidenti sembrano essere stati a carico dell’avantreno, del cofano motore e dei paraurti, anche se resta da verificare se vi siano stati cedimenti strutturali a sospensioni e telaio. In carriera Neuville è uno dei grandi rivali di Sebastien Ogier, tre volte secondo in campionato dietro al francese campione del mondo nel 2013, 2016 e 2017. Nel team ufficiale Hyundai dal 2015, fino ad oggi ha disputato 87 rally conquistando 7 vittorie, 146 speciali e 28 podi.