"Mogli e buoi dei paesi tuoi" recita un vecchio adagio che sembra trovare riscontro anche nel mondo delle auto: il 55% degli italiani, infatti, quando deve acquistare la prima auto dimostra di puntare sul made in Italy. A rivelarlo è una ricerca di automobile.it, piattaforma di compravendita di auto usate di proprietà del gruppo eBay, realizzata su un campione di 1000 utenti, che ha messo in luce come le differenze di età, sesso o regione influiscano sulla scelta del mezzo per i neopatentati.

Fiat è il marchio preferito

Quando si tratta di acquistare la prima autovettura da affidare a un neopatentato si sceglie soprattutto il marchio Fiat. La casa torinese, infatti, è la più gettonata: in testa a tutte c'è la Fiat 500 che risulta essere la preferita nel 13,1% dei casi con l'intramontabile Panda alle sue spalle (7,5%) e la Punto – con il 6,5% delle preferenze ad occupare l'ultimo gradino del podio. La casa del Lingotto, quindi, è la preferita dagli automobilisti con il 55% delle preferenze tra i marchi mentre Renault e Ford devono accontentarsi di chiudere la top 3 alle sue spalle. Nell'82% dei casi si sceglie una vettura alimentata a benzina e la quasi totalità degli intervistati, il 94%, la preferisce con il cambio manuale. Tra gli optional più richiesti, invece, ci sono il tettuccio apribile, il condizionatore e l'autoradio con sistema di navigazione integrato.

Logo Fiat

Donne più interessate alla sicurezza rispetto agli uomini

Le differenze principali nella scelta del veicolo, però, si evidenziano in base al sesso: le donne, infatti, tendono a dare maggiore importanza alla sicurezza mentre gli uomini guardano principalmente al fascino del brand. Ad influire sulla scelta della prima auto è sicuramente il prezzo, indicato dal 34% degli intervistati, seguito dal tipo di alimentazione e dall'estetica del veicolo. Differenze, inoltre, si trovano anche su base geografica con Val d'Aosta, Basilicata e Toscana che si predono lo scettro di regioni più "giovani", ossia quelle in cui la prima auto arriva prima mentre Molise, Marche e Veneto sono quelle in cui questo traguardo viene raggiunto più tardi, tra i 23 e i 24 anni. Per quasi la metà degli intervistati, però, la prima auto è quella già presente in famiglia mentre l'acquisto di una nuova vettura avviene soltanto nel 19,1% dei casi. Più fortunato, invece, il 21,6% del campione che ha ricevuto la prima auto come regalo.