Il mondo piange Niki Lauda: tantissimi i fan che fin dalle prime ore del mattino sono giunti nella Cattedrale di Santo Stefano, uno dei monumenti principali di Vienna dove è stata posta la bara, per rendere omaggio al campione scomparso lo scorso 20 maggio mentre era ricoverato in una clinica svizzera. Grande commozione per l'ultimo saluto al tre volte campione del mondo – due con la Ferrari e uno con la McLaren – e una folla che, in rigoroso silenzio, ha voluto rendere omaggio all'ex pilota.

Il funerale di Niki Lauda nella cattedrale di Santo Stefano a Vienna – Getty images
in foto: Il funerale di Niki Lauda nella cattedrale di Santo Stefano a Vienna – Getty images

Poco prima delle 8 del mattina è stata la moglie Birgit, insieme ai figli Mathias e Lukas, a sistemare il casco rosso – con il suo nome a lettere bianche – sulla bara di Lauda che ha espresso il desiderio di essere seppellito con la tuta Ferrari,seppellito con la tuta Ferrari, la stessa indossata dal 1974 al 1977 e con la quale è riuscito a conquistare due titoli mondiali in Formula 1. La cattedrale, che per la prima volta ospita una funzione dedicata a uno sportivo, è stata allestita in modo tale da consentire ai fan di arrivare quasi a toccare la bara dell'ex pilota con una corona di allora posizionata sotto il casco.

Ad accompagnare il campione celebrità e amici del mondo della F1

Tantissimi coloro che hanno deciso di rendere omaggio al campione: dal presidente austriaco Alexander van der Bellen, al cancelliere Sebastian Kurz fino ad Arnold Schwarzenegger – che insieme a Prost e Berger pronuncerà un'orazione funebre – il principe Alberto di Monaco con la moglie, l'attore Daniel Brühl – che ha interpretato Lauda nel film "Rush"  -, gli amici Gerhard Berger e Alain Prost oltre una folta rappresentanza del team Mercedes con il campione del mondo Lewis Hamilton – che ha voluto dedicare il successo di Monaco proprio a Lauda – e il team principal Toto Wolff mentre per la Ferrari c'era il team principal, Mattia Binotto. La messa funebre sarà officiata da Toni Faber prima che Lauda venga seppellito nel cimitero di Neusfit, lo stesso dove riposa sua madre. Durante la cerimonia saranno suonate alcune delle canzoni preferite di Niki Lauda come "Fast Car" e "Baby can i hold you tonight" di Tracy Chapman e "Imagine" di John Lennon.