Destinata ai giovani, ma non solo. Alfa Romeo Mito è pronta a tornare sul mercato; la piccola sportiva del Biscione si presenta al pubblico con un nuovo look e tante possibilità di personalizzazione, oltre a tre motorizzazioni e altrettanti allestimenti. Sarà lei la protagonista del porte aperte che andrà in scena in tutti i concessionari il 18 e 19 giugno.

Alfa Romeo Mito
in foto: Alfa Romeo Mito

Un nuovo motore

Novità estetiche e non solo per la nuova Alfa Romeo Mito. Quello che salta subito all'occhio è il rinnovato logo del marchio e il nuovo lettering del nome, ma le novità si nascondono sia sotto il cofano che all'interno dell'abitacolo. Un motore diesel 1.3 Multijet da 95 Cv, che va ad affiancarsi ai già esistenti 1.4 da 78 Cv, 1.4 MultiAir Turbobenzina da 140 Cv o 170 Cv – entrambi con cambio automatico TCT -, 0.9 Turbo TwinAir da 105 Cv e 1.4 GPL Turbo da 120 Cv, consente di accelerare da 0 a 100 km/h in 12,5 secondi fino ad arrivare alla velocità massima di 180km/h. Otto diverse colorazioni disponibili e altrettanti cerchi in lega, inoltre, permettono al cliente di personalizzarla a proprio piacimento. Per i prezzi si parte dai 15.900 euro della 1.4 alimentata a benzina per arrivare fino ai 20.450 euro della 1.4 Tb Gpl. Per il nuovo 1.3 Multijet da 95 Cv, invece, servono 19.000 euro. Ogni vettura è disponibile anche nella versione Super aggiungendo 1.500 euro mentre per il top di gamma, la 1.4 TB Multiair TCT da 170 Cv ne servono 24.550.

Un look per ogni esigenza

Dall'esterno agli interni il passo è breve. Anche qui la nuova Alfa Romeo Mito permette di sbizzarrirsi con tre allestimenti e ben 6 pack differenti: Music, Veloce, Sport, Lusso, Comfort e Visibility. Il primo, chiamato semplicemente Mito, presenta, oltre al nuovo frontale impreziosito da proiettori con cornici brunite, maniglie porte cromo satinate, cerchi da 16″ in acciaio e calotte degli specchi in tinta carrozzeria, interni che sono caratterizzati dall'ambiente sportivo scuro, sottolineato dai nuovi sedili in tessuto nero/grigio con logo Alfa Romeo sul poggiatesta e dal rinnovato simbolo del Biscione al centro del volante. Le novità stilistiche sono accompagnate da una dotazione di serie che prevede il climatizzatore manuale, 7 airbag, il selettore Alfa DNA (con differenziale elettronico Q2 e DST),  il sistema ESC (include ASR e Hill Holder) e Efficient Drive, che consente di ridurre i consumi di carburante e le emissioni di CO2. L'allestimento Super, invece, aggiunge cerchi in lega da 16″, calotte degli specchi cromo satinate, cruise control, sistema di infotainment Uconnect con touchscreen da 5″ connettore Aux-in, porta USB e comandi vocali e nuovi sedili in tessuto grigio antracite ed ecopelle nera con cuciture in tono e logo Alfa Romeo stampato sui poggiatesta anteriori. A richiesta è possibile montare anche il climatizzatore automatico e dei sedili rivestisti in pelle pregiata – colori nero, tabacco e rosso.

Vocazione sportiva

A completare la gamma Mito ecco l'allestimento Veloce che comprende sospensioni con set-up sportivo, il paraurti posteriore sportivo, il doppio terminale di scarico, i cerchi in lega da 17" e l'impianto frenante maggiorato Brembo. In evidenza anche il badge esterno dedicato, i fendinebbia, i nuovi proiettori anteriori dal look in carbonio e la rifinitura antracite lucida per calotte specchi, maniglie, cornici faro e finitura sulla calandra. Natura sportiva che si ritrova anche negli interni che presentano volante sportivo in pelle tagliato e dalla pedaliera più battitacco in alluminio. Completano la dotazione di serie i nuovi sedili sportivi rivestiti in tessuto e Alcantara, con cuciture rosse a contrasto e logo Alfa Romeo cucito sui poggiatesta. Inoltre, a richiesta, sono disponibili i sedili sportivi Sabelt in tessuto nero e Alcantara, con cuciture rosse e guscio in fibra di carbonio, oppure dai più eleganti sedili in pelle rossa o nera.