Casey Stoner sul podio di Aragon 2010 / Getty
in foto: Casey Stoner sul podio di Aragon 2010 / Getty

Gli incendi che da ottobre hanno flagellato l’Australia si sono lasciati alle spalle morte e distruzione: in cinque mesi sono stati milioni gli ettari di terra bruciati, decine le vittime umane e migliaia le persone evacuate: le ultime stime parlano quasi un miliardo gli animali morti e incalcolabili i danni ambientali e ecologici.

Stoner aiuta l'Australia

Un disastro senza precedenti che ha colpito da vicino chi ama la propria terra, come il due volte iridato della MotoGP Casey Stoner che, dopo aver annunciato, alcune settimane fa, che avrebbe partecipato alla raccolta fondi per aiutare chi sta lavorando all’emergenza, di rientro dagli Stati Uniti, dove era in vacanza insieme alla famiglia, ha scelto il cimelio che andrà all’asta.Per me è stato difficile guardare le notizie delle tv americane sui roghi in Australia – ha scritto Stoner su Instagram. Sono triste per tutte le vite che sono state distrutte e per terribile impatto che gli incendi hanno avuto sulla terra e sugli animali. Avendo trascorso gran parte della mia gioventù nelle comunità rurali, mi sento molto legato alla nostra terra e sono profondamente addolorato”.

All'asta la tuta Ducati di Aragon 2010

Casey ha quindi deciso di agire concretamente, decidendo per la prima volta di donare uno dei cimeli più importanti della sua collezione privata. “Ho deciso di mettere all’asta la tuta con cui ho vinto ad Aragon nel 2010, indossata nel mio ultimo anno in Ducati su un circuito dove sono rimasto imbattuto. Spero che riesca a raggiungere una cifra importante per sostenere chi lavora all’emergenza incendi in Australia”. La tuta è all’asta su www.pickles.com.au al questo link, , dove è possibile fare la propria offerta fino a venerdì 24 gennaio alle ore 19 australiane. Dal sito fanno sapere che la tuta sarà autografata e avrà un certificato di autenticità di Alpinestars. L’intero ricavato andrà al Fondo di soccorso e recupero dalle catastrofi della Croce Rossa australiana.

Nel mondo del motorsport, il gesto di Casey non è stato l’unico a sostegno dell’Australia: anche un altro downunder della MotoGP, Jack Miller, ha messo all’asta un suo casco, mentre il sei volte campione di Formula 1 Lewis Hamilton ha deciso di donare 500mila dollari, circa 450mila euro, a un fondo australiano che supporta i volontari della fauna selvatica.

It’s been difficult watching the bushfires at home while on holidays in the US. It has, however, been heart-warming being overseas at this time and seeing the international support being given to our country during this terrible devastation. I am saddened by all the lives that have been impacted and the terrible impact upon our land and its animals. Spending much of my younger years in rural communities, I am closely connected to our land, and I feel this deeply. To assist in raising funds for those affected, I am for the first time auctioning a piece of my beloved MotoGP memorabilia from my private collection. My 2010 Aragon winning race suit, which I wore in my final year with Ducati and on a circuit I remain undefeated is available for you to bid on and help me to hopefully raise some significant funds to assist the Australian Bushfire Relief. To make a bid, please go to the link in my bio.

A post shared by Casey Stoner (@official_cs27) on