La casa tedesca continua la sua fruttuosa collaborazione con una vera e propria leggenda del mondo nautico. Cigarette Racing ha messo a punto un motoscafo decisamente straordinario e, oltre ad una scheda tecnica pazzesca, il fuoribordo americano vanta un look ispirato ad una delle hypercar più discusse del momento. Il 515 Project One è un chiaro richiamo all'omonima vettura prodotta in serie limitata da Mercedes-AMG e non si tratta della prima volta: già in passato furono realizzati altri fuoribordo ispirati alla SLS e alla AMG GT3.

3.100 CV in 15 metri di motoscafo

cigarette-racing-515-project-one
in foto: Cigarette Racing 515 Project One.

Il Cigarette Racing 515 Project One è un enorme motoscafo fuoribordo lungo ben 15 metri. Rispetto al precedente 41′ SD GT3, la cui lunghezza era di 12 metri, il nuovo arrivato riesce ad essere addirittura più leggero di 2 tonnellate, grazie ad un massiccio utilizzo di materiali leggeri quali fibra di carbonio e kevlar. Il powertrain del fuoribordo si basa su due grossi motori capaci di sprigionare una potenza combinata di ben 3.100 CV. Cifre ben differenti da quelle che si leggono solitamente nel mondo automotive, ma che vanno proporzionate a come riescono a spingere in acqua: il 515 Project One riesce a toccare una velocità di punta pari a circa 220 Km/h.

Ispirato alla Mercedes-AMG Project One

motori-cigarette-racing-515-project-one
in foto: I motori del Cigarette Racing 515 Project One.

I punti di contatto con la hypercar tedesca sono differenti e tutti basati sulla prepotente presenza del logo AMG: il lettering del brand di Affalterbach compare in bella vista lungo le fiancate del fuoribordo. L'abitacolo del Cigarette Racing 515 Project One ospita il timoniere e 5 passeggeri in comodi sedili sportivi con guscio in fibra di carbonio e rivestimenti in Alcantara. Il motoscafo crea un'accoppiata unica insieme alla spettacolare hypercar tedesca, che ha già stupito il mondo inserendo nella sua dotazione una vera e propria power unit da Formula 1 presa direttamente da una monoposto campione del mondo.