Gara serratissima a Phillip Island, non senza colpi di scena: con la corona di campione del mondo in testa, Marc Marquez cade quando era in fuga nel corso del decimo giro, quando aveva due secondi e mezzo di vantaggio su Cal Crutchlow che alle sue spalle ne approfitta centrando la seconda vittoria in MotoGP dopo quella in Repubblica Ceca. Non era mai accaduto che un pilota britannico vincesse il Gp in Australia, in tutte le classi del Motomondiale.

Rimonta capolavoro di Rossi, è 2°

Protagonista indiscusso della gara è Valentino Rossi che scattato dalla quinta fila in griglia rimonta in fretta, infilando gli avversari, incluso Jorge Lorenzo, in poche tornate, fino a chiudere secondo al traguardo. Un piazzamento che consente al Dottore della Yamaha di consolidare la sua seconda piazza nel mondiale, mentre il maiorchino resta nelle retrovie, chiudendo sesto al traguardo. Vinales completa il podio australiano, davanti a Andrea Dovizioso, quarto al traguardo dopo un’intensa bagarre con entrambe le Suzuki. Aleix Espargaro forza troppo e cade, lasciando che la bagarre si risolvesse solo tra il forlivese e il compagno di squadra. Quinto Pol Espargaro , settimo Scott Redding che ha la meglio su Bradley Smith e Danilo Petrucci. Jack Miller chiude nelle prime dieci posizioni, dopo una gran lotta con Nicky Hayden che ha la peggio e cade, ma chiudendo comunque ultimo al traguardo.

Ordine di arrivo MotoGp

Gp d'Australia, Phillip Island 23 ottobre 2016
1 25 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 176.5 40'48.543
2 20 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 176.2 +4.218
3 16 25 Maverick VIÑALES SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 176.1 +5.309
4 13 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 175.9 +9.157
5 11 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 175.5 +14.299
6 10 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 175.1 +20.125
7 9 45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Yakhnich Ducati 174.5 +28.369
8 8 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 174.5 +28.781
9 7 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Yakhnich Ducati 174.5 +28.792
10 6 43 Jack MILLER AUS Estrella Galicia 0,0 Marc VDS Honda 174.5 +28.815
11 5 6 Stefan BRADL GER Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 174.3 +31.809
12 4 19 Alvaro BAUTISTA SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 173.1 +47.734
13 3 68 Yonny HERNANDEZ COL Pull & Bear Aspar Team Ducati 173.1 +47.749
14 2 50 Eugene LAVERTY IRL Pull & Bear Aspar Team Ducati 172.7 +54.311
15 1 7 Mike JONES AUS Avintia Racing Ducati 172.6 +55.875
16 53 Tito RABAT SPA Estrella Galicia 0,0 Marc VDS Honda 171.9 +1'06.395
17 69 Nicky HAYDEN USA Repsol Honda Team Honda 170.8 +1'22.604
Non classificato
8 Hector BARBERA SPA Ducati Team Ducati 174.5 3 Giri
41 Aleix ESPARGARO SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 176.2 5 Giri
93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 176.6 18 Giri
76 Loris BAZ FRA Avintia Racing Ducati 0 Giro