La più ecologica di sempre, silenziosa e a zero emissioni: è la nuova Vespa Elettrica, la risposta del gruppo Piaggio alla e-mobility, evoluzione naturale verso la sostenibilità energetica e ambientale dell’icona italiana che, fedele alla propria immagine e ai propri valori, diventa simbolo di contemporaneità per andare incontro alla crescente domanda di mobilità pulita. Presentata in occasione dell’esposizione internazionale del ciclo e motociclo Eicma dal presidente Roberto Colaninno, la nuova Vespa Elettrica sarà integralmente prodotta nello stabilimento di Pontedera e arriverà sul mercato nel 2018, presumibilmente nella seconda metà dell’anno. “È un gioiello della tecnica tutto italiano, tutto fatto un casa, per quello è bello, funziona bene ed è innovativo. Un oggetto straordinariamente avanzato che apre le porte a soluzioni che passeranno alla storia” ha detto Colaninno introducendo la Vespa cento per cento elettrica, disponibile anche nella versione ibrida X in grado di raddoppiare l’autonomia grazie al generatore abbinato.

Eicma 2017, ecco la Vespa elettrica: fino a 200 km di autonomia con una ricarica
in foto: Eicma 2017, ecco la Vespa elettrica: fino a 200 km di autonomia con una ricarica

Fino a 200 km con una ricarica

Stesso stile e inconfondibili linee che hanno reso Vespa l’icona che tutti conosciamo, con scocca rigorosamente in acciaio, enfatizzata da un’esclusiva livrea dedicata, sotto cui si cela una power unit da 2 kW di potenza e picco di 4 kW. Valori che sommati a una coppia motrice superiore ai 200 Nm consentono prestazioni superiori a quelle di un tradizionale scooter 50, soprattutto in termini di accelerazione. Autonomia massima di 100 km che non subisce grosse variazioni nella guida urbana caratterizzata da frequenti “stop & go” grazie al pacco batterie agli ioni al litio e un efficace sistema di recupero dell’energia cinetica (Kers) che consente la ricarica nelle fasi di decelerazione. Il tempo di una ricarica completa è di 4 ore. Nella versione X, a Vespa Elettrica è abbinato un motore termico di 100 cc con serbatoio da 3 litri, in grado di garantire un’autonomia raddoppiata grazie al generatore affiancato al motore elettrico che, a seconda dello stile di guida, preserva la carica della batteria. La versione X adotta un pacco batterie di dimensioni contenute che, a generatore spento, garantisce un’autonomia di 50 km. L’intervento del generatore, che può avvenire manualmente selezionando la modalità Extender o in modo automatico quando il livello della carica scende al di sotto una determinata soglia, aggiunge ulteriori 150 km, portando la Vespa Elettrica X a 200 km di autonomia con una singola ricarica.

Sette varianti cromatiche

Come sempre unica e personalizzabile, Vespa Elettrica è proposta in una speciale finitura grigio cromo con riflessi metallizzati, attorno alla quale è possibile scegliere numerosi dettagli distintivi, a partire dal profilo che corre lungo il perimetro dello scudo, i fregi del “cravattino”, il bordo dei cerchi ruote, il profilo della targetta “Vespa” e il cadenino della sella, tutti disponibili in sette varianti cromatiche: azzurro elettrico (di serie su Vespa Elettrica), rame (di serie su Vespa Elettrica X), cromo, giallo lampo, verde boreale, nero profondo e nero fumo. Sul controscudo è possibile inoltre aggiungere una speciale targhetta con il proprio nome. Tra le numerose funzionalità offerte, il sistema multimediale Vespa Multimedia Platform che consente di collegare il proprio smartphone tramite bluetooth e, attraverso l’app dedicata Vespa Elettrica, di sfruttare appieno le potenzialità del display Tft a colori di 4,3 pollici sul quale, oltre alle informazioni principali quali velocità, modalità di guida, autonomia e livello di carica della batteria, compaiono tutte le notifiche relative a chiamate e messaggi in entrata. Il sistema permette di rispondere alle telefonate attraverso i tasti del manubrio e di sfruttare i comandi vocali per effettuare una chiamata o riprodurre musica attivando una playlist. Tra le informazioni relative al veicolo, il modulo di geolocalizzazione Gps/Gsm che consente la localizzazione da remoto. La Vespa Elettrica si potrà prenotare on-line dalla primavera 2018 e arriverà sul mercato nell’estate del 2018 a partire dall’Europa, per poi sbarcare in Usa e Asia. Non ancora definito il prezzo che verrà svelato tra febbraio e marzo, così come le innovative formule di pagamento, con canone mensile che consentirà, fanno sapere da Piaggio, l’uso del veicolo, la manutenzione e il leasing.