Era il grande favorito e non ha deluso le aspettative: a partire davanti a tutti in Australia, nella prima gara del 2019, sarà ancora una volta Lewis Hamilton. L'inglese ha sbaragliato la concorrenza portandosi a casa anche il record della pista, cancellando quello messo a segno da Schumacher, e dimostrando ancora una volta come i test pre stagionali contino poco o nulla. A completare la festa Mercedes, poi, ecco il 2° tempo di Valtteri Bottas che consente alle Frecce d'argento di monopolizzare la prima fila. Solo 3° Sebastian Vettel con la prima delle Ferrari al quale non riesce il giro buono e che dovrà vedersela in partenza con Max Verstappen, 4° davanti all'altra Rossa di Charles Leclerc. Conferma i progressi fatti, invece, la Haas che piazza Romain Grosjean al 6° posto e Kevin Magnussen al 7°, anche davanti alla McLaren di Lando Norris e all'Alfa Romeo Racing di Kimi Raikkonen. A chiudere la top ten, infine, c'è la Racing Point di Sergio Perez.

Lewis Hamilton – Getty images
in foto: Lewis Hamilton – Getty images

Griglia di partenza

01 Lewis Hamilton Mercedes AMG 1:20.486
02 Valtteri Bottas Mercedes AMG
03 Sebastian Vettel Ferrari
04 Max Verstappen Red Bull Racing
05 Charles Leclerc Ferrari
06 Romain Grosjean Haas Ferrari
07 Kevin Magnussen Haas Ferrari
08 Lando Norris McLaren Renault
09 Kimi Raikkonen Alfa Romeo Racing
10 Sergio Perez Racing Point Mercedes
11 Nico Hulkenberg Renault F1
12 Daniel Ricciardo Renault F1
13 Alexander Albon Toro Rosso Honda
14 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing
15 Daniil Kvyat Toro Rosso Honda
16 Lance Stroll Racing Point Mercedes
17 Pierre Gasly Red Bull Racing
18 Carlos Sainz Jr McLaren
19 George Russell Williams Mercedes
20 Robert Kubica Williams Mercedes

Q3 – Non poteva andare meglio alla Mercedes che si prende il record della pista e la pole position con Lewis Hamilton completando la giornata perfetta grazie a Valtteri Bottas che scatterà dalla seconda casella. Terza piazza, invece, per Sebastian Vettel con Max Verstappen che riesce a precedere Charles Leclerc infilandosi così tra le due Ferrari.

Q2 – E' Lewis Hamilton a prendersi il miglior tempo precedendo il compagno di squadra Bottas e la Red Bull di Verstappen. Tranquille le Ferrari che si tengono un treno di gomme soft e evitano guai. Eliminati, invece, Kvyat, Giovinazzi, Albon e le due Renault di Ricciardo e Hulkenberg. 

Q1 – Davanti a tutti c'è la Ferrari di Charles Leclerc che precede le due Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. Delusione Red Bull con Gasly che non si qualifica per il Q2: eliminati, insieme a lui, anche le due Williams di Kubica e Russell, la McLaren di Sainz e la Racing Point di Stroll.