La Federazione Internazionale dell’automobilismo (FIA) ha pubblicato l’elenco ufficiale dei team e piloti iscritti al campionato del mondo di Formula 1 del 2019.

Scuderia Ferrari Mission Winnow

Novità per quanto riguarda la denominazione della Ferrari, che diventa Scuderia Ferrari Mission Winnow. Il messaggio che ha debuttato sulle Ferrari di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen in occasione dell’ultimo Gp del Giappone entra così a far parte del nome completo della squadra, ribadendo l’importanza e l’urgenza della missione vittoria. Cambio di nome, ma per motivi diversi. anche per la Force India che con la nuova proprietà diventa Racing Point F1.

Curiosità, inoltre, per i numeri dei nuovi piloti in griglia, con Antonio Giovinazzi che ha scelto il 99 per la sua Alfa Romeo Sauber, mentre Robert Kubica, al ritorno in Formula 1 con la Williams, avrà l’88. Il suo compagno di squadra, George Russell, correrà con il 63. Il pilota della McLaren, Lando Norris, avrà il numero 4 mentre resta da definire il numero di Alex Albon, messo sotto contratto dalla Toro Rosso la scorsa settimana. Charles Lecler, che sostituirà Kimi Raikkonen in Ferrari, correrà con il 16, mantenendo il suo numero, così come Raikkonen che, al volante dell’Alfa Romeo Sauber, continuerà ad avere il 7. Non abbandona il suo 3 Daniel Ricciardo, che passa dalla Red Bull alla Renault.

L’elenco team e piloti F1 2019
Team / Pilota (N°)
Mercedes-Amg Petronas Motorsport: Lewis Hamilton (44), Valtteri Bottas (77)
Scuderia Ferrari Mission Winnow: Sebastian Vettel (5), Charles Leclerc (16)
Aston Martin Red Bull Racing: Pierre Gasly (10), Max Verstappen (33)
Renault Sport Racing Limited: Daniel Ricciardo (3), Nico Hulkenberg (27)
Rich Energy Haas F1 Team: Romain Grosjean (8), Kevin Magnussen (20)
McLaren F1 Team: Lando Norris (4), Carlos Sainz (55)
Racing Point F1 Team: Sergio Perez (11), Lance Stroll (18)
Alfa Romeo Sauber F1 Team: Kimi Raikkonen (7), Antonio Giovinazzi (99)
Red Bull Toro Rosso Honda: Daniil Kvyat (26), Alexander Albon (-)
Williams Racing: George Russell (63), Robert Kubica (88)