Mercedes Gp W01

Presentata sul circuito di Valencia la nuova monoposto della Mercedes, si chiama W01 e già suscita interesse per le sue forme particolari.

La scuderia aveva presentato la quadra e la nuova veste cromatica della vettura una settimana fa, nel museo della casa a Stoccarda, ma per la visione della nuova monoposto bisognava attendere il primo giorno dei test collettivi a Valencia.

Nel pomeriggio la vettura percorrerà i primi giri, prima con Nico Rosberg e poi con Michael Schumacher.

La prima cosa che si nota della vettura è il muso non eccessivamente alto che, rimandando alla precedente monoposto campione del mondo, ne segue la linea evolutiva. Molto arretrati sono gli scarichi (l’unica ad averli posti in posizione molto avanzata è la Ferrari, per il momento) che fuoriescono da una parte posteriore molto rastremata. La pinna sul cofano motore non si raccorda con l’alettone posteriore ma la presa dinamica del motore e le pance laterali sono molto simili alla McLaren. La soluzione, pance alte e squadrate, rimanda molto al modello BGp 001.

Come la maggior parte delle monoposto di quest’anno, anche la Mercedes Gp presenta le cosiddette “corna” sulla parte superiore del telaio (soluzione introdotta dalla Red Bull nella passata stagione) ma appena dopo l’alettone anteriore il muso si scava molto nella parte sottostante.

Oltre alla Mercedes Gp sono presenti a Valencia altre sei squadre: McLaren, Ferrari, Bmw Sauber, Renault, Williams e Toro Rosso. Red Bull e Force India salteranno la prima sessione poiché preferiscono restare in fabbrica per proseguire il lavoro sulle nuove vetture.

Roberto Ferrari