Si chiude la prima parte di test pre stagionali della Formula 1 2019 sulla pista di Barcellona; le monoposto, infatti, saranno ferme ai box fino a martedì 26 febbraio quando saranno chiamate a tornare a girare sul tracciato catalano per la seconda sessione. Quattro giorni, quelli appena vissuti, che hanno incoronato la Ferrari come grande protagonista con Sebastian Vettel e Charles Leclerc a prendersi lo scettro nelle prime due giornate lasciando poi spazio prima alla Toro Rosso nel Day 3 e infine alla Renault nella sessione odierna.

Nico Hulkenberg – Getty images
in foto: Nico Hulkenberg – Getty images

Hulkenberg in testa, altri 138 giri per Leclerc

Proprio la casa francese, infatti, è stata la più veloce nell'ultima giornata con Nico Hulkenberg che ha fermato il cronometro sull'1:17.393 prendendosi la prima posizione e accusando anche un problema che l'ha portato a parcheggiare l'auto a bordo pista negli ultimi minuti. Alle sue spalle la Toro Rosso di Alexander Albon che in mattinata aveva stabilito il miglior tempo a precedere l'altra Renault di Ricciardo. Più indietro i big con la coppia Mercedes Bottas-Hamilton – che si sono divisi la vettura alternandosi tra mattina e pomeriggio – rispettivamente 4° e 5° mente la Ferrari, impegnata soprattutto sul passo, chiude sesta con Charles Leclerc. La Rossa, anche oggi, è riuscita a completare il proprio programma di lavoro terminando in anticipo la sessione e continuando a macinare chilometri mettendo a referto altri 138 giri.

Problemi, invece, per l'Alfa Romeo Racing con Antonio Giovinazzi che, dopo aver siglato l'ottavo tempo di giornata, è stato costretto a fermarsi all'uscita della corsia box salvo ripartire quasi subito. Un passo indietro, invece, per la Haas, in pista con entrambi i piloti, che non riesce a scalare la classifica con Grosjean nono e Magnussen 10°. Più lontana dalla vetta ancora la Red Bull che con Gasly è solo 11°. Si spengono dunque i motori sulla Formula 1 che ripartirà nella prossima settimana quando i top team mostreranno il proprio potenziale per prepararsi al grande esordio di Melbourne.