Antonio Giovinazzi insieme al team principal della Ferrari Maurizio Arrivabene – LaPresse
in foto: Antonio Giovinazzi insieme al team principal della Ferrari Maurizio Arrivabene – LaPresse

La scuderia di Formula 1 Alfa Romeo Sauber ha annunciato l’ingaggio di Antonio Giovinazzi. Il 24enne pilota pugliese vestirà i colori del team svizzero dalla prossima stagione e affiancherà Kimi Raikkonen che in Ferrari ha scambiato il suo sedile con Charles Leclerc, futuro compagno di squadra di Vettel.

Giovinazzi in Alfa Romeo Sauber. Correrà con Raikkonen

Il Cavallino ha sempre creduto nelle qualità di Giovinazzi, terzo pilota Ferrari, tornato in pista con la scuderia svizzera quest'anno, nelle libere in Germania e Ungheria dopo le due gare dello scorso anno in Australia e Cina, dove ha sostituito Pascal Wehrlein. Con l’annuncio Giovinazzi il tricolore torna a schierare un pilota italiano in Formula 1, come non accadeva dal 2011 con Jarno Trulli e Vitantonio Liuzzi.

Sono felicissimo di entrare a far parte del team Alfa Romeo Sauber F1. Questo è un sogno diventato realtà ed è un grande piacere avere la possibilità di correre per questa squadra – il commento emozionato di Giovinazzi. “Come italiano, è un grande onore per me rappresentare un marchio iconico e di successo come l’Alfa Romeo nel nostro sport. Vorrei ringraziare la Scuderia Ferrari e l’Alfa Romeo Sauber F1 Team per avermi dato questa grande opportunità. Sono molto motivato e non vedo l’ora di iniziare a lavorare per ottenere grandi risultati insieme”.

Soddisfazione anche nelle parole del team principal Frederic Vasseur: “Siamo molto lieti di rivelare la line-up completa di piloti per la stagione 2019. Abbiamo inizialmente ingaggiato Kimi Räikkönen, un pilota estremamente esperto che contribuirà allo sviluppo della nostra vettura e accelererà i progressi della nostra squadra nel suo complesso. Insieme ad Alfa Romeo, siamo lieti di dare il benvenuto ad Antonio Giovinazzi, che prenderà il posto di Charles Leclerc. Abbiamo già avuto l’opportunità di lavorare con lui in passato e ha dimostrato di avere un grande potenziale. Siamo molto determinati e motivati. Il nostro obiettivo è continuare a progredire e lottare insieme per le posizioni che contano”.