Un'ottima annata, quella appena trascorsa, per il gruppo Fca che, proprio dopo i risultati di produttività raggiunti nel 2018, ha deciso di premiare i propri dipendenti che riceveranno un bonus contrattuale di circa 1.250 euro di media grazie al raggiungimento degli obiettivi di efficienza produttiva previsti dal contratto specifico di lavoro. Un premio ai lavoratori che hanno reso possibile il successo dell'azienda che, a sua volta, ha voluto premiarli con un bonus per il lavoro svolto.

Pomigliano e Verrone raggiungono l'eccellenza

I bonus legati agli obiettivi di efficienza produttiva, misurati con il sistema WCM e previsti dal contratto specifico di lavoro, saranno erogati nella busta paga di febbraio; il bonus non sarà comunque uguale per tutti ma varierà a seconda delle prestazioni economiche fatte registrare da ogni singola attività produttiva. Per questo i lavoratori degli stabilimenti Fca di Pomigliano e Verrone, che hanno raggiunto per il quarto anno consecutivo l'eccellenza riceveranno come premio 2018 in media 1.580 euro, una somma più alta rispetto a tutti gli altri.

Nel complesso, però, a tutti i dipendenti di FCA in Italia verrà erogato mediamente un premio superiore al 5,5% della retribuzione di riferimento, che corrisponde a più di 1.250 euro, miglior risultato del quadriennio di vigenza del contratto. La politica retributiva, introdotta nel luglio del 2015 e che prevede di far partecipare direttamente tutte le persone ai risultati di produttività, qualità e redditività nell'ambito del piano industriale dell'azienda, premia così i dipendenti del gruppo italiano che ancora una volta è riuscito a distinguersi per i risultati raggiunti nel corso del 2018.