8 Giugno 2010
10:00

Ferrari 458 Oakley Design

Bella e filante la Ferrari F458 Italia personalizata da Oakley Design, sarà costruita in soli 5 esemplari.
A cura di Gabriele A.

Oakley Design è una tuning factory specializzata nella trasformazione ed elaborazione di modelli Porsche, ma i suoi progettisti non hanno resistito alla tentazione di allestire un completo programma di tuning per la nuova Ferrari 458. Elaborare una Rossa è un intervento che pochi tuners possono realizzare senza correre il rischio di rovinare un capolavoro di design e di ingegneria.

L’operazione sembra comunque perfettamente riuscita, Oakley Design è riuscito a rendere ancora più accattivante la F458, il bodykit realizzato in fibra di carbonio è estremamente filante e perfettamente armonizzato con le forme originarie della bella di Maranello. Il kit estetico è composto da uno spoiler anteriore in carbonio, che riesce ad aumentare il carico aerodinamico di 45 kg., da affilate minigonne e da nuovi diffusori d’aria al posteriore che permettono di ottenere ulteriori 25 kg. di carico a tutto vantaggio della trazione (i carichi aerodinamici indicati sono stati calcolati alla velocità di 240 km/h).

Rispetto alla Ferrari 458 di serie la belva di Oakley è più leggera di circa 65 kg., 30 dei quali risparmiati con la sostituzione dello scarico originale con uno sportivo, e più performante, realizzato in titanio.

Molto belli anche i nuovi cerchi il lega OZ Racing da 20 pollici e calzati da pneumatici Pirelli Trofeo nelle misure 245/35 e 305/35, rispettivamente all’anteriore e al posteriore.

Per quanto riguarda le prestazioni è sono stati ottimizzati i flussi d’aria con un airbox maggiorato in carbonio e manicotti in silicone di grosso diametro; secondo il tuner la F458 accelera da 0 a 100 in 3 secondi e raggiunge i 330 km/h di velocità massima.

Non sono stati comunicati i prezzi di questa sontuosa elaborazione, ma sappiamo che verranno realizzati soltanto 5 esemplari numerati della Ferrari 458 Oakley Design.

"Michael Schumacher non è morto, lui c'è": lo sfogo di Piero Ferrari
"Michael Schumacher non è morto, lui c'è": lo sfogo di Piero Ferrari
Ferrari senza Binotto anche nei Gp di Messico e Brasile: "A Maranello per la vettura del 2022"
Ferrari senza Binotto anche nei Gp di Messico e Brasile: "A Maranello per la vettura del 2022"
L'azzardo Ferrari nel GP della Turchia con Leclerc: "Se tieni dietro Bottas vinciamo"
L'azzardo Ferrari nel GP della Turchia con Leclerc: "Se tieni dietro Bottas vinciamo"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni