Un weekend di pausa, ma la Formula 1 è già pronta a tornare in pista per svolgere la seconda parte dei test pre stagionali sul tracciato di Barcellona: i piloti, infatti, torneranno a girare sulla pista catalana già nella giornata di martedì riprendendo così il lavoro lasciato a metà prima di rivedersi in pista solo per il primo appuntamento della stagione 2019 che si correrà in Australia il prossimo 17 marzo.

Vettel e Leclerc si alterneranno alla guida della SF90

Sarà l'occasione per rivedere all'opera la Ferrari, grande protagonista della prima fase con la SF90 a mettersi davanti a tutti dimostrando, oltre al passo, anche un'affidabilità notevole percorrendo oltre 2mila chilometri senza palesare problemi. Saranno ancora una volta i due piloti titolari, Sebastian Vettel e Charles Leclerc, a portarla in pista con una strategia identica a quella messa in atto da Mercedes nei giorni scorsi. I due, infatti, saranno sempre presenti sul tracciato con l'alternanza tra mattina e pomeriggio; nell'esordio sarà il monegasco ad iniziare il lavoro mentre durante l’ora di pausa pranzo la monoposto sarà riconfigurata per il tedesco che guiderà nelle quattro ore della sessione pomeridiana. Mercoledì programma invertito, con Vettel al mattino e Leclerc al pomeriggio. L'alternanza proseguirà fino a venerdì, quando a terminare i lavori sulla SF90 sarà il 21enne pilota di Monaco.

Charles Leclerc – Ferrari
in foto: Charles Leclerc – Ferrari

Un programma diverso rispetto a quello andato in scena nei primi 4 giorni quando i due piloti si erano divisi il lavoro prendendosi due giornate di riposo a testa. Una scelta, quella della Ferrari, che potrebbe far pensare anche a un programma di lavoro diverso rispetto alla sessione precedente quando i due si erano preoccupati soprattutto di mettere chilometri nel motore; sia Vettel che Leclerc sono di nuovi pronti a scendere in pista, la marcia di avvicinamento verso l'Australia è già iniziata e tutti, a Maranello, vogliono farsi trovare pronto per l'esordio della stagione 2019.